cerca

Gli smemorandum dell’immigrazione

Contro le anime belle che criticano l’accordo con la Libia senza alternative

7 Novembre 2019 alle 06:00

Gli smemorandum dell’immigrazione

LaPresse

Come se non bastassero i problemi interni, nella maggioranza monta una polemica autolesionista sulla Libia. Al centro c’è il rinnovo del memorandum in scadenza il 2 febbraio con il governo di Fayez al Serraj in carica a Tripoli (ma non sul resto del paese), e le richieste di parte del Pd e dei 5s che venga rinegoziato in senso umanitario. L’accordo fu raggiunto a novembre 2017 con presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e ministro dell’Interno Marco Minniti, il quale già...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi