cerca

Europeismo ferito

Skopje indice elezioni anticipate dopo il mancato avvio dei negoziati con l’Ue

22 Ottobre 2019 alle 06:00

Europeismo ferito

Vertice sui Balcani a Bruxelles (foto LaPresse)

La Macedonia del nord non ha tempo da perdere, ha detto il premier Zoran Zaev nel fine settimana, annunciando la necessità di indire elezioni anticipate dopo che giovedì i leader europei non sono riusciti a trovare un accordo per l’avvio dei colloqui di adesione all’Unione europea con Skopje. Zaev, eletto nel 2017, aveva fatto della battaglia sul nome il senso del suo mandato, aveva dato ai cittadini l’opportunità di esprimersi al riguardo con un referendum di un europeismo raro: “Sei...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi