cerca

La Brexit vista da Amleto

“Take back control” è scritto nel sangue nazionale e nel canone letterario inglesi. Margreta de Grazia, grande scespirologa, ci invita a marciare con lei contro il divorzio dall’Ue, ma sospetta la battaglia perduta dopo il capolavoro tattico di BoJo

19 Ottobre 2019 alle 06:13

La Brexit vista da Amleto

foto LaPresse

Londra si presenta esotica e allegra alla vigilia del voto e seguenti. Arrivandoci da Parigi, via tunnel, sembra più lontana dell’Australia. Sono bizzarri, si sa, i britannici, ma anche i francesi hanno scritto la Costituzione dell’Unione europea e subito dopo l’hanno impallinata in un referendum. I popoli sono stravaganti: diffidarne. E capirli: vaste programme. I francesi sono ossessionati dallo stato, dall’eguaglianza, dai diritti, e discutono senza fine sul velo delle mamme che accompagnano i bambini a scuola. Gli inglesi conservatori...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Giuliano Ferrara

Giuliano Ferrara

Ferrara, Giuliano. Nato a Roma il 7 gennaio del ’52 da genitori iscritti al partito comunista dal ’42, partigiani combattenti senza orgogli luciferini né retoriche combattentistiche. Famiglia di tradizioni liberali per parte di padre, il nonno Mario era un noto avvocato e pubblicista (editorialista del Mondo di Mario Pannunzio e del Corriere della Sera) che difese gli antifascisti davanti al Tribunale Speciale per la sicurezza dello Stato.

Leggi il curriculum dell'Elefantino scritto dall'Elefantino

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • riflessivo

    19 Ottobre 2019 - 18:06

    Margreta de Grazia è tra i massimi scespirologi, e ha scritto un saggio definitivo su Amleto, sostenendo che i suoi dubbi esistenziali, la sua storia d’amore, il suo freudismo antelitteram sono niente rispetto al suo senso di dispossession: doveva essere re, doveva avere pieno controllo sul suo “hamlet” (villaggio, regno), e il suo dramma vero è che fu tradito e spossessato del suo diritto naturale. Tradimento e privazione del suo diritto naturale hanno sicuramente moltissimo pesato sul dramma di Amleto ma dire e ridurre la complessa figura del filosofo Amleto a quelle due sole cause è immiserire e distruggere la profondità del pensiero di Shakespeare che si starà rivoltando nella tomba. Prof. S. Dell’Albani

    Report

    Rispondi

  • luigi.desa

    19 Ottobre 2019 - 12:12

    Margreta scespirologa significato di una che scrive su Shakespeare ,una specializzata ,che ha una capacità unica al mondo di comprendere le opere del grande Bardo. E poi qualcuno giura che è molto intelligente. Margreta è compare a me.

    Report

    Rispondi

Servizi