cerca

La battaglia per l’égalité della Schiappa fa sognare le donne di Francia

Il governo francese investe sulla parità di genere. E il merito è tutto della segretaria di stato per le Pari opportunità

9 Ottobre 2019 alle 11:12

La battaglia per l’égalité della Schiappa fa sognare le donne di Francia

Marlène Schiappa (foto LaPresse)

Parigi. Al G7 di Biarritz, quest’estate, la segretaria di stato francese per le Pari opportunità, Marlène Schiappa, aveva promesso di trasformare la battaglia per l’uguaglianza tra uomini e donne in “una causa globale”. Lo scorso 3 settembre, ha lanciato la “Grenelle des violences conjugales”, una grande consultazione nazionale sul tema delle violenze di genere, che durerà fino al 25 novembre e coinvolgerà ministri, associazioni femministe, parenti delle vittime, magistrati, avvocati e altri attori della società civile. Domenica scorsa, su questa...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Mauro Zanon

Nato a una manciata di chilometri da Venezia, nell’estate in cui Matthäus e Brehme sbarcarono nella parte giusta di Milano, abbandona il Nord, per Roma, quando la Lega era ancora celodurista e un ex avvocato del Cav. vinceva le presidenziali francesi. Nel 2009, decide di andare a Parigi, e di restarvi, dopo aver visto “Baci rubati” di Truffaut. Ha vissuto benino nella Francia di Sarkozy, male in quella di Hollande, e vive benissimo in quella di Macron (su cui ha scritto un libro, “Macron. La rivoluzione liberale francese”, Marsilio). Ama il cinema di Dino Risi, le canzoni di Mina, la cucina emiliana, le estati italiane, l’Andalusia e l’Inter di José Mourinho. Per Il Foglio, scrive di Francia e pariginismi. Collabora inoltre con il mensile francese Causeur.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi