cerca

I figli di Don Chisciotte

“Siamo stati una culla della civiltà, adesso ne siamo la tomba”. La Spagna, ground zero della denatalità

Giulio Meotti

Email:

meotti@ilfoglio.it

21 Maggio 2018 alle 08:35

I figli di Don Chisciotte

Don Chisciotte (Gamba-Ambrosoli) Vol.1, 1841

"Sono nato nel 1960 nelle Asturie, una bellissima regione nel nord della Spagna che, a quei tempi, vibrava di vita". E’ sconsolato Alejandro Macarrón Larumbe. Le Asturie erano un regno sette secoli prima che Fernando e Isabella inventassero la Spagna e sono state la culla della “riconquista” contro i Mori. Un detto recita che “l’Asturie è la Spagna, il resto è territorio conquistato”. Ce lo ricordano, a Oviedo, le chiese di Santa Maria del Naranco e San Julian de los...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • carlo.trinchi

    21 Maggio 2018 - 18:06

    Perché non abolire il reddito di cittadinanza ed elevare il reddito di maternità? Questa si che sarebbe una buona legge sociale e di appartenenza.

    Report

    Rispondi

  • carlo.trinchi

    21 Maggio 2018 - 18:06

    Una soluzione potrebbe essere abolire il reddito di cittadinanza ed elevare il reddito di maternità. La meritocrazia cari signori e quale è la meritocrazia migliore se non lodare le madri che decidono di avete figli? Questa si che sarebbe una buona legge di appartenenza più che cittadinanza.

    Report

    Rispondi

Servizi