Come è cambiata la Russia dal 1992 a oggi, spiegato con 17 grafici

Il paese torna al voto per confermare il presidente Putin, protagonista assoluto degli ultimi 19 anni. Ma come è cambiata la vita nel paese durante il regno di Vlad? Ecco qualche numero

17 Marzo 2018 alle 06:03

Come è cambiata la Russia dal 1992 a oggi, spiegato con 17 grafici

Vladimir Putin è salito al Cremlino la prima volta nel 1999, quando è stato nominato premier (foto LaPresse)

Vladimir Putin ha guidato la Russia negli ultimi 19 anni. Nel 1999 è stato nominato premier per poi diventare presidente della Federazione dal 2000 al 2008 e poi – dopo un altro mandato da primo ministro – dal 2012 a oggi. Domenica i russi saranno chiamati alle urne e con ogni probabilità Putin sarà riconfermato presidente, anche grazie a un'opposizione quasi inesistente e a un preoccupante deficit democratico. Ma come è cambiata la Russia dal 1992 a oggi? Abbiamo raccolto qualche grafico per raccontare la trasformazione del paese, dalla caduta dell'Unione sovietica a oggi.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi