Democratici divisi e senza idee. Trump se la gode

Tutti dicono che a novembre il talpone perderà la maggioranza in una o due delle Camere, e che Mueller non si può licenziare, pena una grave crisi costituzionale. Non ne sarei troppo sicuro

I servizi non passano alcune informazioni a Trump. La sfiducia totale

Donald Trump (foto LaPresse)

Deep state, che poi sarebbe la teoria del doppio stato, il solito cospirazionismo, è la formula che si porta adesso nel mondo trumpesco dell’impostura, della truffa e dell’efficacia. Gli uomini del presidente hanno piegato con un colpo di maggioranza la commissione intelligence del Congresso, istituita dopo il Watergate per sorvegliare le agenzie federali a patto di restare riservata e bipartisan, a un basso servizio personale per il titolare della Casa Bianca. Impostura efficace: infatti tre paginette elaborate dai repubblicani dicono...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    05 Febbraio 2018 - 00:12

    Premettendo che la più antica e longeva Costituzione scritta del mondo, non è stata elaborata, come la nostra, con l'intento di non far comandare nessuno, con l'ossessione, allora persino comprensibile, ma ora obsoleta, dell'uomo solo al comando, il "Ben scavato, vecchio talpone arancione.", esprime tutto il dramma esistenziale, sì esistenziale, di un pensiero e di una cultura liberal ridotta ad un comitato d'affari. E fa emergere che per farseli, ha seguito, direi anzi incoraggiato, quella specie d'innaturale alterazione della ragione intesa come capacità elaborativa che mette in discussione anche se stessa, del politicamente corretto. Sembra in generale, che non ci si renda conto che il PolCor sia un Cronos che divora i suoi figli.

    Report

    Rispondi

  • r.carletti73@gmail.com

    r.carletti73

    04 Febbraio 2018 - 21:09

    Si Trump può essere un problema per l’America ma con un partito democratico così sgonfio il leader dei repubblicani può dormire sonni tranquilli

    Report

    Rispondi

  • branzanti

    04 Febbraio 2018 - 17:05

    Tutto vero quanto scrive Ferrara. Manca soltanto, ma lui da filo americano non puo' dirlo, io da ex si (nella mia irrilevanza rispetto a lui), la considerazione che le cose dette sopra dimostrano soltanto quale paese (e quale popolo) sgangherato e tremendo siano gli Usa, un pase dove nessuno che creda nella convivenza civile e nel rispetto per le persone puo' pensare di vivere.

    Report

    Rispondi

    • mauro

      05 Febbraio 2018 - 23:11

      Aspetti, aspetti, Branzanti, Branzanti, ex americano? Non c'incontrammo alla Columbia University una diecina d'anni fa?

      Report

      Rispondi

      • branzanti

        06 Febbraio 2018 - 11:11

        No gentile Mauro mi spiace.

        Report

        Rispondi

    • Skybolt

      05 Febbraio 2018 - 13:01

      Branzanti, lei lo rifà, e io glielo rifaccio: 1,2,3, Bum!

      Report

      Rispondi

      • branzanti

        05 Febbraio 2018 - 16:04

        Lei fa benissimo a rifarlo ed è ovviamente liberissimo di pensare che le mie affermazioni siano sciocchezze. Mi piacerebbe però pensare cosa pensa in merito .La ringrazio.

        Report

        Rispondi

Servizi