cerca

Le rouge et le noir

Mélenchon salda l’asse tra estremi contro i liberali e l’occidente

24 Aprile 2017 alle 20:12

Le rouge et le noir

Jean-Luc Mélenchon (foto LaPresse)

E’ crollata la politica tradizionale francese al primo turno delle presidenziali, il Partito socialista e i Républicains, la sinistra e la destra, hanno ottenuto in tutto il 26,26 per cento dei consensi, poco più di Emmanuel Macron da solo, ma nel frattempo è crollato anche un altro tabù. Il responsabile è Jean-Luc Mélenchon, “l’indomito” ex socialista che da anni consuma la sua vendetta a sinistra del partito in cui è cresciuto e che vuole far valere il suo 19,64 per...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi