cerca

Clinton vince a Guam: dal 1980 l'isola non ha mai sbagliato “previsioni”

La candidata democratica si è aggiudicata il 71,63 per cento dei voti scrutinati. A Donald Trump, invece, il 24,16 per cento delle preferenze.

8 Novembre 2016 alle 18:34

Clinton vince a Guam: dal 1980 l'isola non ha mai sbagliato “previsioni”

Hillary Clinton (foto LaPresse)

Hillary Clinton vince a Guam. La candidata democratica si è aggiudicata il 71,63 per cento dei 32.071 voti scrutinati fin qui, come riporta Usa Today. A Donald Trump, invece, il 24,16 per cento delle preferenze. Un dato benaugurante per Clinton ma totlamente inutile in quanto questi voti non contano nella corsa alla Casa Bianca: benché si tratti di cittadini americani, l'isola del Pacifico occidentale non ha rappresentanza in seno ai Grandi elettori.

 

 

Guam resta comunque importante come indicatore dell'andamento generale delle presidenziali. Dal 1980 a oggi, infatti, non ha mai “sbagliato” la scelta del futuro presidente. Nel 2004, George W. Bush “vinse” su John Kerry ottenendo il 64 per cento contro il 35.1 per cento; quattro anni dopo, Obama superò John McCain con il 57.3 per cento delle preferenze, mentre nel 2012 l'attuale presidente mise insieme il 72.4 per cento dei voti contro il 26.5 per cento di Mitt Romney.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi