cerca

Gli elettori di Trump e Sanders sono più simili di quanto si pensi

Lo dice un sondaggio della Quinnipac University che ha tracciato il profilo dell'elettorato dei cinque candidati che puntano alla presidenza degli Stati Uniti.

5 Aprile 2016 alle 18:17

Gli elettori di Trump e Sanders sono più simili di quanto si pensi

Donald Trump (foto LaPresse)

Il 7 giugno si completeranno le primarie americane sia per il Partito repubblicano sia per quello democratico. A due mesi dal termine e dei verdetti definitivi (convention “aperta” o “contestata” del Grand Old Party permettendo), all’interno dei due schieramenti si notano divisioni sostanziali tra i sostenitori dei candidati rimasti in campo.

 

Un sondaggio effettuato dalla Quinnipac University ha tracciato il profilo dell'elettorato dei cinque candidati che si contendono la nomination.

 

 

 

Dal sondaggio emerge come Trump abbia trovato il supporto di un elettorato sensibilmente diverso da quello dei suoi rivali:  "I suoi sostenitori vogliono un leader che è molto diverso da quello ricercato dagli altri elettori" ha detto a The Hill il direttore dell'Università, Douglas Schwartz. "Cercano un leader che sia disposto a fare qualsiasi cosa e con qualsiasi mezzo per rilanciare il paese". Qualcosa di simile a quanto chiedono gli elettori si Sanders.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi