Islamista iracheno tenta di accoltellare poliziotta a Berlino: ucciso

L'uomo, Rafik Y. era già noto alle forze dell'ordine tedesche per aver preso parte al tentativo di omicidio dell'ex primo ministro iracheno Iyad Allawi

17 Settembre 2015 alle 18:53

Islamista iracheno tenta di accoltellare poliziotta a Berlino: ucciso

Un uomo di origine irachena è stato ucciso a Berlino da un agente di polizia dopo aver accoltellato una poliziotta. Secondo la ricostruzione l'aggressione sarebbe avvenuta nel primo pomeriggio dopo che alcuni passanti avevano chiamato le forze dell'ordine dopo aver visto l'iracheno aggirarsi con un coltello in mano minacciando chi passeggiava per la strada.

 

L'uomo, Rafik Y. era già noto alle forze dell'ordine tedesche: era stato infatti già stato condannato nel 2008 a otto anni di reclusione per aver partecipato a uno sventato attentato in Germania nel 2004 all'ex primo ministro iracheno Iyad Allawi. Secondo quanto emerso dalle indagini Rafik era membro dell'associazione terroristica Ansar-al-islam.

 

E troppo presto per dire se l'atto sia stato di natura terroristica e fosse premeditato – ha detto il procuratore capo Dirk Feuerberg durante la conferenza stampa –, sapremo qualcosa in più dopo che il suo appartamento sarà perquisito per verificare la presenza di eventuali piani terroristici. La poliziotta è ancora in terapia intensiva, in condizioni stabili".

 

L'uomo secondo quanto riferisce il Berliner era nell'elenco dei sospettati per terrorismo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi