cerca

In Siria l'Is occupa parte del campo profughi palestinese a Damasco

Lo riferiscono fonti palestinesi, secondo cui i jihadisti avrebbero conquistato il campo di Yarmouk nella capitale siriana.

1 Aprile 2015 alle 16:13

In Siria l'Is occupa parte del campo profughi palestinese a Damasco

Volontari dell'Unrwa distribuiscono viveri ai rifugiati palestinesi a Yarmouk, Damasco (foto LaPresse)

Secondo fonti palestinesi, miliziani dello Stato islamico hanno preso il controlli di una parte di Yarmouk, il campo profughi palestinese di Damasco, in Siria.

 

I jihadisti hanno vinto le difese dei gruppi combattenti che difendevano il quartiere palestinese. I combattenti dello Stato islamico sono entrati a Yarmouk passando per la zona periferica di Hajar Aswad. Secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani, una ong basata in Gran Bretagna, lo Stato islamico controllerebbe "ampie zone" del campo, una notizia confermata anche da fonti locali e riportare all'agenzia France Press. Il campo, sotto il controllo dei ribelli siriani, è stato assediato per oltre un anno dalle forze del regime di Bashar el Assad. Dal febbraio dello scorso anno i ribelli hanno trovato un accordo con i gruppi combattenti palestinesi che si oppongono ad Assad per per cedergli la protezione del quartiere.

 

[**Video_box_2**]Yarmouk ospita circa 18 mila rifugiati palestinesi e fu costruito per accogliere coloro che sfuggirono al conflitto israelo-palestinese del 1948. Prima del conflitto contro il regime, nel campo vivevano 150 mila palestinesi. L'agenzia delle Nazioni unite per i rifugiati palestinesi (Unrwa) ha definito "inaccettabile" le condizioni di vita di estrema povertà in cui versano i rifugiati di Yarmouk.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi