cerca

Contro il coronavirus ci vuole uno choc fiscale. Parla l'ex consulente di Obama

Non è il momento di preoccuparsi della sostenibilità del deficit, dice Jason Furman, l'economista di Harvard che fu chiamato alla Casa Bianca per combattere la grande crisi finanziaria del 2008

Email:

marchesano@ilfoglio.it

27 Marzo 2020 alle 06:22

Contro il coronavirus ci vuole uno choc fiscale. Parla l'ex consulente di Obama

Barack Obama e, a sinistra, Jason Furman (White House Archives)

Milano. Dovremmo essere preoccupati del fatto che stiamo per aumentare in modo massiccio un deficit già molto grande? “Non è il momento di preoccuparsi dei vincoli fiscali”, osserva Jason Furman, professore alla Harvard School of Government ed ex consulente economico di Barack Obama, in un’ampia analisi pubblicata in un report di Goldman Sachs sull'impatto economico del coronavirus. “Se sei preoccupato per la sostenibilità fiscale – avverte Furman – ricorda che hai bisogno del pil per riscuotere le tasse e pagare il...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Mariarosaria Marchesano

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi