cerca

Dopo la gaffe della Bce

La capacità dello stato di proteggere i cittadini dipende dalla sua solvibilità. Tutti i segnali che il governo deve dare

14 Marzo 2020 alle 06:00

Dopo la gaffe della Bce
E’ il momento dei dottori, non degli economisti. Così titolava ieri un articolo del quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung. Ma le parole incaute del nuovo presidente della Bce, Christine Lagarde (che è giurista, non economista), ci ricordano che anche gli aspetti economici e finanziari non possono essere trascurati. Il governo italiano ha fatto bene a cercare di sostenere l’economia annunciando nuovi e più estesi provvedimenti di sostegno alla liquidità per famiglie e imprese. Ma le risorse dello stato non sono illimitate....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Guido Tabellini

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi