cerca

Risiko, poteri, equilibri. Cosa cambia con la nuova Mediobanca. Parla Resti

L’advisor del Parlamento Ue sull'uscita di scena di Unicredit e Leonardo Del Vecchio

9 Novembre 2019 alle 06:12

Risiko, poteri, equilibri. Cosa cambia con la nuova Mediobanca. Parla Resti

foto LaPresse

Milano. “Mi sembra che il gioiello della corona siano le Generali”. Andrea Resti, economista della Bocconi e advisor del Parlamento europeo per la vigilanza bancaria, interviene sul cambiamento di “pelle” che sta avvenendo in Mediobanca, con l’uscita di scena di Unicredit e Leonardo Del Vecchio che diventa primo azionista con una quota ormai vicina al 10 per cento e l’obiettivo di salire ancora. “La decisione di dismettere la partecipazione in Mediobanca consente a Unicredit di concentrarsi sullo sviluppo del gruppo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Mariarosaria Marchesano

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi