cerca

L’anima industriale italiana è di acciaio. Ecco che significa chiudere l’Ilva

Non lo dice nessuno, ma l’Italia è un paese industriale. E l’industria italiana campa di acciaio, con lo stabilimento di Taranto al centro

8 Novembre 2019 alle 20:38

L’anima industriale italiana è di acciaio. Ecco che significa chiudere l’Ilva

Foto LaPresse

Roma. Cos’è l’industria italiana? “Gli americani ci definiscono con quattro F”, risponde Carlo Altomonte, economista, professore della Bocconi. “Fashion, Forniture, Food and Ferrari… Che significa tutta la meccanica avanzata, che è la nostra principale esportazione. Cioè macchine. Noi costruiamo e vendiamo macchine per gli imballaggi, per il taglio, per l’automazione, ovvero i robot. E sa con cosa si fanno tutte queste macchine? Si fanno con l’acciaio”. Perdere l’Ilva equivale a un colpo sferrato al cuore del sistema industriale italiano.   ...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Salvatore Merlo

Salvatore Merlo

Milano 1982, giornalista. Cresciuto a Catania, liceo classico “Galileo” a Firenze, tre lauree a Siena e una parentesi erasmiana a Nottingham. Un tirocinio in epoca universitaria al Corriere del Mezzogiorno (redazione di Bari), ho collaborato con Radiotre, Panorama e Raiuno. Lavoro al Foglio dal 2007. Ho scritto per Mondadori "Fummo giovani soltanto allora", la vita spericolata del giovane Indro Montanelli.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Chichibio

    12 Novembre 2019 - 17:05

    In realtà da giorni lo spread è in crescita.

    Report

    Rispondi

  • In77rn

    08 Novembre 2019 - 21:09

    Disastro perfetto. Però hanno ridotto lo spread, quindi continuiamo pure così vero Cerasa?

    Report

    Rispondi

Servizi