cerca

Nessuno è campione in casa sua

Le mega fusioni sono ostaggio dei nazionalismi, ma superarli è vitale

12 Giugno 2019 alle 06:14

Nessuno è campione in casa sua
L’indiscrezione di una possibile controfferta di Renault a Fiat Chrysler Atomobiles dimostra che l’ondata di nazionalismo politico che attraversa l’Europa, ben al di là del sovranismo velleitario stile Salvini, fa e sempre più farà a pugni con le ragioni dell’industria, quindi della produzione e del lavoro. Il fin qui mancato deal per creare con base europea (e dove sia quella base interessa solo ai collezionisti di bandierine) il maggior gruppo automobilistico del mondo, con impianti, tecnologie e clienti dall’America all’oriente,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi