cerca

Dopo il deficit il bail-in

Perché una crisi bancaria seria può aprire un’altra frattura con l’Ue

27 Ottobre 2018 alle 06:00

Dopo il deficit il bail-in

Mario Draghi e Giovanni Tria (foto LaPresse)

Oltre a una manovra in deficit già censurata dalla Commissione, che ora cerca un compromesso, e gli attacchi congiunti di ieri a Mario Draghi, c’è un modo in cui il governo gialloverde può mettere in discussione l’architettura europea ancora di più? Forse, molto dipende da come si avviterà la crisi bancaria autoindotta dall’esecutivo nei suoi cinque mesi circa di attività. Il settore bancario è sotto pressione per l’aumento dello spread che erode il capitale delle banche cariche di titoli pubblici....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi