Unire il sacro e il mercato?

Il bivio tra economia aperta e paure del popolo. La tentazione dello stato onnipotente e il cemento dei valori

15 Aprile 2018 alle 06:03

Unire il sacro e il mercato?

Foto LaPresse

Siamo a un bivio che ricorda gli anni successivi la Prima guerra. Oscilliamo di nuovo fra la libertà economica e il corporativismo – secondo la classificazione di Edmund Phelps. Per libertà economica vanno intese le innovazioni che si diffondono senza freni, mentre per corporativismo si intende la messa in atto di freni alle innovazioni.   A ben guardare i freni alla libertà economica e quindi alle innovazioni non erano una novità nemmeno dopo la Prima guerra. Abbiamo l’inventore di un...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi