Il vento della ripresa

L’Italia non cresceva così tanto nel settore dei servizi da dieci anni. Ora la politica non rovini tutto

Il vento della ripresa
A pochi giorni dalle indicazioni sull’andamento particolarmente brillante del settore manifatturiero italiano di cui abbiamo dato conto sabato scorso, Markit Economics ha rilevato nel mese di gennaio una dinamica non meno forte anche del settore dei servizi, che ha fatto registrare “l’espansione maggiore dell’attività in dieci anni e mezzo”. La combinazione dei due buoni risultati del manifatturiero e del terziario, secondo le indagini svolte presso un campione significativo dei direttori degli acquisti delle imprese, fanno stimare al centro di ricerca...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lorenzo tocco

    lorenzo tocco

    09 Febbraio 2018 - 10:10

    Egregio dr. prof. Fortis, consulente del ministro Padoan, stante le ultime statistiche europee l'Italia è stata nel 2017 e sarà nel 2018 e 2019 l'ultima della classe in termini di crescita, dietro perfino alla Grecia. Se non si parte da questo dato, è inutile auto-congratularsi per una performance che, pur non essendo negativa (e ci mancherebbe, crescono tutti), è sempre deficitaria rispetto ai partner europei. Più che vento direi refolo

    Report

    Rispondi

Servizi