cerca

Perché sul “caso Mps” Bce e Commissione si giocano la loro credibilità

La partita infinita su Monte Paschi si sta rivelando cruciale perché la soluzione costituirà il paradigma comportamentale da tenere in Europa al ripetersi di situazioni analoghe

24 Febbraio 2017 alle 10:01

Perché sul “caso Mps” Bce e Commissione si giocano la loro credibilità
Roma. La never ending story del Monte dei Paschi di Siena sta diventando il banco di prova sul quale la Commissione di Bruxelles, da una parte, e la Banca centrale europea, dall’altra, misurano la credibilità di due loro giovani e tutto sommato ancora acerbe creature: la Direttiva sul bail in (Brrd) e la Vigilanza unica europea sul credito (Ssm, Supervisory stability mechanism). Il piano di salvataggio con fondi pubblici della banca più antica del mondo, al quale il Tesoro si...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Marco Cecchini

Ha imparato a leggere i giornali grazie a un professore di Filosofia che nella Pisa preda dei furori sessantottini predicava il federalismo di Carlo Cattaneo e flirtava con i radicali. Suo padre, volontario in Africa, gli parlava della guerra. Sarà per questo che si è appassionato alle guerre combattute con le armi della moneta e del credito. Ha scritto il suo primo articolo per Lotta Continua. Ma prima di diventare giornalista economico militante si è preparato nel fortino della finanza nordista: la milanesissima Comit. Da li il salto al Corriere della Sera, come inviato, e poi a Roma, portavoce del Tesoro. Oggi da consigli a IVASS e Banca d’Italia. Ha una moglie sudtirolese, una figlia grande ormai lumbard e un figlio piccolo dal nome toscano e dall’aspetto teutonico.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi