cerca

Non è cricket! (è molto di più)

5 Giugno 2019 alle 13:31

Non è cricket! (è molto di più)

Con questo sport i gentlemen inglesi si sono avvicinati ai workers e poi hanno modellato il comportamento dei nativi nelle colonie. Fino a quella partita del 30 gennaio 1960 che cambiò tutto

Ame interessa guardare al fascino del cricket in quanto intreccio indissolubile fra sport e politica, idea di un confine e, insieme, del suo superamento. Il campo da gioco, infatti, è un ovale delimitato non da una striscia di gesso tracciata sul terreno – come per il tennis, il calcio, il rugby – ma da una barriera più concreta, una corda posata sull’erba. Il colpo più efficace per la squadra alla battuta consiste proprio nel mandare la palla oltre il confine...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

3

01/06/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi