Il grande gioco di Bin Salman, Draghi e i populisti e la crisi del Real Madrid. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

Il grande gioco di Bin Salman, Draghi e i populisti e la crisi del Real Madrid. Di cosa parlare stasera a cena

Zinedine Zidane (foto LaPresse)

Frase del giorno


“++++ DI MAIO: "VOLEVO VEDERE CASA MIKA" ++++” #sischerza

Federico Taddia


 

Stato dell’Unione

  

La crisi in Catalogna non finisce più, ma molti già rimpiangono che sia cominciata. I rimpianti di indipendentisti, ideologi e giornalisti pro indipendenza.

  

Disgiunto e utile: il voto in Sicilia e la vittoria di Musumeci nell’analisi del Cise.

 

L’ambizione macroniana di rilanciare Corporate Europe, ultimamente in ribasso rispetto ai colossi Usa e asiatici.

 

Un’obbligazione congiunta franco-tedesca. La proposta tedesca di un “bond carolingio” incontrerà probabilmente il favore dell’Eliseo; scetticismo, invece, dalle parti del centrodestra a Berlino…

 

Altri mondi

 

America oggi. Bill de Blasio ha messo d’accordo quasi tutti. Come ha fatto il sindaco di New York, eletto tra molto scetticismo quattro anni fa, ad arrivare senza rivali alle nuove elezioni di oggi. E poi tutti gli uomini del candidato Trump che Mueller sta inseguendo. Il cerchio si stringe intorno a Flynn. Lo special counsel cerca infatti di neutralizzare la linea trumpiana del “erano pesci piccoli.”

Sabbie arabe. La verità è che da due anni Bin Salman sta preparando la resa dei conti con i poteri forti sauditi: imam, business e intelligence. Le manovre, approvate dai trumpiani, per fare fuori con (poca) discrezione gli ostacoli.

Fai girare l’economia. I 50 titoli azionari su cui puntare per investimenti a lungo termine, secondo Goldman Sachs. E le ambizioni di Disney sulle attività “cinema e intrattenimento” dell’impero di Rupert Murdoch.

Che tempo che fa. Diplomatici, pezzi grossi e scienziati: sette personaggi da tenere d’occhio al vertice sul clima cominciato ieri a Bonn.

38° parallelo. Da Seul Donald Trump esorta i nordcoreani a negoziare. Domanda: il Sud dovrebbe fidarsi della mediazione Usa? Già, bella domanda…

 

Personaggi

  

Un anno con The Donald. Invece di rendere l’America great again, Trump l’ha indebolita…

  

Cosa significano le dimissioni di Hariri per il futuro del Libano (occhio alle tensioni crescenti con l’Arabia Saudita).

  

Il teologo star dell’islam Tariq Ramadan è stato congedato dall’Università di Oxford dopo le accuse di stupro. Ramadan nei giorni scorsi ha negato con forza ogni addebito, sostenendo che si tratta di una “campagna di bugie lanciata dai miei avversari…”

 

Mappa del giorno

 


 

La galassia mondiale del giganti tech (Italia decisamente assente)…

  


 

Argomenti di dibattito

  

Omaggio alla Catalogna. La Catalogna è un problema interno alla Spagna o riguarda anche l’Ue? L’illusorietà di governare la complessità degli attuali sistemi politici con la apparente logica binaria dei referendum. 

Governo della moneta. Ora Draghi mette in crisi i populisti. Gli aiuti della Bce hanno contribuito ad allargare le disuguaglianze alimentando i movimenti anti-sistema. La riduzione del Qe è l’occasione per una distribuzione più equa.

Forze fresche. Il sangue giovane può fermare l’Alzheimer? Per la prima volta l’infusione di sangue da donatori giovani è stata sperimentata in anziani affetti da demenza: i progressi ci sono, ma minimi (via Il Post).

Il malato Real Madrid. Le difficoltà in campionato, Ronaldo e Benzema a secco o quasi, una squadra senza cattiveria: Zidane, ora, deve ricostruire da zero.

 

Ossessioni

  

Grande fratello.  Perché è sbagliato credere di non avere nulla da nascondere online.

Virus letale. Ecco cosa dovete sapere sul nuovo focolaio di peste in Madagascar (finora la malattia ha già causato 124 vittime).

Jihad quotidiana. Intanto le autorità filippine sono a caccia di un malese che potrebbe essere il nuovo leader dei gruppi affiliati allo Stato islamico nel sudest asiatico…

 

Mettetevi comodi

  

Come vendere un paese. In questi giorni molti luoghi del mondo vogliono commercializzare la propria identità (unica). Tanto che un intero settore è nato per aiutarli a valorizzarla...

Pronto moda. La vera storia dietro quelle note disperate che i lavoratori di Zara hanno lasciato appesi agli abiti. Un anno fa, un proprietario di una fabbrica a Istanbul avrebbe rubato i salari dei lavoratori e poi chiuso la fabbrica…

Le vite degli altri. In che modo l’Etiopia, coartata dal potere politico, è diventata una terra di sorveglianti e delatori della porta accanto, nell’intenso racconto del Nyt.

Siamo seri! L’utilità dei vaccini nei Paesi del Terzo mondo, spiegata (e fotografata) dal National Geographic (via Rivista Studio).

 

Accadde oggi

 


 

Cento anni fa oggi, in Russia, la Rivoluzione d’ottobre…

 

 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi