cerca

I costi dell'hard Brexit, il futuro di Samsung e Elon Musk. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

11 Ottobre 2016 alle 18:29

I costi dell'hard Brexit, il futuro di Samsung e Elon Musk. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno


 

“Se ho capito bene la minoranza minaccia la maggioranza perché l’Italicum porta alla dittatura della minoranza. Se ho capito…” #DirezionePd

Mattia Feltri


 

 

Stato dell’Unione

 

Ora si intrecciano le mire monetarie di Pechino e quelle finanziarie di Berlino. La svalutazione dello yuan dopo il suo ingresso nel gotha del Fmi. La corsa a rimpiazzare il dollaro passa per Francoforte.

 

“Hard Brexit” o “soft Brexit”? Quali sono le due strade che ha davanti il Regno Unito e qual è la terza (difficile) via che vorrebbe percorrere il primo ministro Theresa May.

 

Ps. Per il Times, che cita documenti governativi, una “hard Brexit” potrebbe costare a Londra 66 miliardi di sterline l’anno. Mentre i “top bankers” minacciano lo spostamento di personale a partire dall’anno nuovo.

 

Putin contro (quasi) tutti in Occidente. Dopo quello con Washington, si apre anche il fronte francese. Vero Hollande?

 

 

Sabbie arabe

 

C-802 iraniani vs una nave americana nella strettoia yemenita. Gli aerei sauditi fanno strage nella capitale Sana’a, gli Houthi rispondono con lanci di missili balistici.

 

L’Arabia Saudita sotto pressione per la strage nello Yemen, nell’analisi di Le Monde (articolo tradotto in italiano da Internazionale).

Tutte le difficoltà della propaganda Isis (e quindi di reclutamento), da quando le azioni militari dell'alleanza sono diventate più pressanti.

 

In che modo la Siria è diventata il campo di battaglia della nuova guerra globale. Una bellissima cover story, con dati, intrecci e infografiche, dello Spiegel.

 

 

Il mondo oltre il Jihad

 

Corsa alla Casa Bianca. Oltre gli slogan, l’agenda economica di Clinton e Trump, che sembrano aver preso a prestito qualcosa dallo sconfitto alle primarie democratiche, Bernie Sanders. Soprattutto nel resistere agli accordi globali sul commercio. L’anarchia sovrana dentro il partito repubblicano, tra la fronda a Trump e l’ognun per sé. E poi, se si votasse oggi, nelle simulazioni elettorali stato per stato, Reuters/Ipsos.

Carica incendiaria. Altro che batteria, il problema di Samsung è la Grande successione. Dopo un periodo di crisi, la Samsung Electronics era riuscita a eguagliare la Apple in termini di innovazione e qualità dei prodotti. Ma quello delle batterie è un incidente di percorso.

Passaggio in India. Perché il premier indiano Modi sta cercando di “aggiustare” il sistema ferroviario del paese e perché, questa infrastruttura, è così importante per Delhi.

Ombre cinesi. Ciclicamente riprende vigore la campagna anti corruzione avviata dal governo di Pechino. L’Ft spiega perché Xi Jinping, recentemente, l’ha rilanciata in grande stile (non solo dentro al partito comunista).

Nuovi formati. Vice e HBO stanno ripensando le mitiche news serali apposta per la generazione Millennials. Molto interessante!

 

 

Personaggi

 

I critici di Angela Merkel dicono sia stata la cancelliera ad incoraggiare con le sue parole la migrazione di centinaia di migliaia di persone dal Medio Oriente in fiamme alla Germania. In realtà, i dati raccontano un’altra cosa…

 

Elon Musk e le sue avventure imprenditoriali (Tesla, Solar City, SpaceX). Forse, specie le ultime, un tantino spericolate…  

 

Perché Riccardo Montolivo è così odiato nel calcio italiano? Un'analisi in tre punti…

 

 

Mappa del giorno


 

Lo split delle attività di business di Samsung (e relativi ricavi). Giusto per capire quanto peserà lo stop obbligato alla produzione dei Galaxy Note 7…

 


 

 

Argomenti di dibattito

 

Usato sicuro. Servirebbe una nuova pace stile Westfalia per pacificare il Medio Oriente in fiamme. Forse.

Segui i soldi. Perché le grandi corporation sono così brave a ottimizzare (se non minimizzare) i propri regimi fiscali. Ne parla l’Economist.

Vorrei ma non posso. La domanda è: perché così tanti giovani (uomini) americani hanno smesso di lavorare (e cosa significa questo per gli Usa)?

La guerra all’email. Workplace, il nuovo social à la Facebook da usare sul lavoro, è solo l’ultimo motivo per pensare che la posta elettronica ha i giorni contati. Ma è davvero così?

 

 

Ossessioni

 

Un popolo di CT. Papà invadenti, l’allenatore se ne va: “Certi genitori sono fuori controllo”. Il tecnico dei Giovanissimi dell’Atletico Torino secondo in classifica, contro i padri. Paolino Pulici, bandiera del Torino, adesso nel settore giovanile: “La squadra ideale sarebbe quella di orfani”…

Incredibile amisci! Ci mancava solo la maschera dell’ossigeno fatta apposta per cani e animali. Eccola.

Messico e nuvole. Botte da orbi (per usare un eufemismo) tra cartelli della droga messicani. In palio, la supremazia territoriale.

 

 

Mettetevi comodi

 

Un mondo difficile. Memorie dalle prigioni segrete della Cia e da Guantanamo, nell’intenso lavoro del Nyt.

L’industria del soccorso. Non solo l’uragano Matthew (o il terremoto). Così Haiti è diventata la Repubblica delle ong.

Il metodo Sellerio. La casa editrice fondata nel 1969 è rimasta identica da allora, mantenendo il prestigio e un modo di lavorare artigianale, e aumentando il fatturato (via Il Post).

Intervista con lo scommettitore. Un lungo dialogo con un giocatore condannato per match-fixing, Nchimunya Mweetwa (via Rivista Undici).

 

 

Accadde oggi


 

Nel 1899 oggi in Sudafrica cominciava la guerra tra Regno Unito e i Boeri del Transvaal e dello Stato Libero di Orange…

 


 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi