cerca

Isis di Germania, Putin e il voto Usa e il declino di Yahoo!. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

25 Luglio 2016 alle 18:45

Isis di Germania, Putin e il voto Usa e il declino di Yahoo!. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno


 

“The times are changing. Yahoo venduta per meno di 5 miliardi a Verizon. Nel 2008 ne aveva rifiutati 50 da Microsoft...”

Gianluca Ferraris


 

 

Jihad quotidiana

 

L’attentatore suicida in Germania era affiliato al gruppo Stato islamico (che ha rivendicato l’attacco tramite il sito di propaganda jihadista Amaq). Il profugo siriano che si è fatto esplodere ferendo 12 persone vicino al festival musicale di Ansbach, nel sud della Germania, aveva infatti sul cellulare un video in cui si dichiarava fedele al gruppo jihadista. L’uomo aveva un permesso di soggiorno temporaneo perché la sua domanda di asilo era stata respinta un anno fa (via Internazionale).

 

In che modo il trittico di attentati degli ultimi sta scuotendo le certezze di un paese come la Germania che ha assorbito più di un milioni di migranti nel giro di appena venti mesi (rilanciando il dilemma sulle frontiere aperte sì o no).

 

Francia, Germania, UK e Belgio guidano la triste classifica europea di “foreign fighters” che vanno a combattere in Siria e Iraq…

 

Ma bisogna rassegnarsi a convivere con la morte? Il fondamentalismo islamico e la pazzia dietro agli attentati dei lupi solitari: cosa possiamo, cosa non possiamo fare e cosa dobbiamo sperare.

 

 

Corsa alla Casa Bianca

 

Si è dimessa il capo del Partito Democratico americano. Alla vigilia della convention di Filadelfia, dopo che Wikileaks ha rivelato le intenzioni del partito di favorire Hillary Clinton contro Bernie Sanders durante le primarie.

 

Davvero c’è lo zampino russo nel rilascio delle mail Dem riservate? Davvero Mosca prova a giocare un ruolo pro Trump nelle elezioni Usa? Il punto del Nyt.

 

Come arrivano Hillary e i dem all’appuntamento in Pennsylvania (stradivisi e in crisi di identità un po’ come il Gop) e le cose da seguire nel primo giorno di convention.

 

Piccolo problema. Per il 68% degli statunitensi Hillary è disonesta ed è considerata da molti come ultima paladina dell’establishment. A Philadelphia dovrà cancellare questa percezione o rischia di spianare la strada a Trump.

 

Perché Clinton ha scelto Tim Kaine come eventuale vice presidente per battere il ticket Trump-Pence e le ultime previsioni elettorali di Nate Silver: la sfida presidenziale Hillary vs Donald si fa caliente…

 

Altro segnale di un possibile, clamoroso ribaltone: il consenso elettorale di Trump presso la working class tipicamente di sinistra dell’Ohio, uno degli stati in cui si deciderà la corsa presidenziale.

 

 

Cose turche

 

Emesso un mandato d’arresto per 42 giornalisti in Turchia. Dopo il colpo di stato fallito il 15 luglio, le autorità di Ankara hanno sospeso, arrestato o messo sotto inchiesta più di 60mila persone (e non è alle viste alcun ripensamento).

 

Sembra che il ruggente boom economico decantato dal governo Erdogan ha basi d'argilla. E ora le conseguenze del fallito golpe gravano sulla capacità di attrarre i capitali internazionali.

 

Anche se su un punto gli analisti sembrano concordare: Erdogan esce dal tentato golpe più forte di prima. Ne scrive l’Economist.

 

 

Il mondo oltre il Jihad

 

Il grande esodo. Tre Comuni italiani su quattro sono attualmente senza migranti ma più di mille sono già in emergenza. Ecco la mappa della distribuzione e come cambierebbe col piano del Viminale.

Come si cambia. La parabola di Yahoo!: da 125 miliardi di dollari (market cap nel 2000) ai 4,8 di oggi, ossia il prezzo di vendita delle attività web a Verizon (via Salvatore Ricco). E la lettera del Ceo Marissa Mayer ai dipendenti sulla (mesta) vendita.

Il secolo cinese. La verità è che la Cina sta innovando a ritmi impressionanti, anche se negli Usa vorrebbero credere ad un’altra storia.

Battaglia navale. A proposito di Pechino. Il Wsj ha messo in fila cinque cose da sapere sulle dispute territoriali e la posta in palio nel mar Pacifico meridionale.

Polvere di stelle? Perché sono crollate le azioni di Nintendo? Dopo due ottime settimane oggi hanno perso il 18 per cento in borsa, per l'effetto limitato che avranno i guadagni di Pokémon GO sulla società.

Non andremo più in banca? Occhio che la tecnologia Blockchain potrebbe trasformare per sempre l’industria bancaria (e noi qui a parlare solo di stress test e di Mps).

Nuova guerra fredda. La Reuters racconta cos’è diventata l’Ucraina dopo la guerra a bassa intensità con la Russia. Un grande mercato nero…

 

 

Personaggi

 

Star del Remain, rispettata e temuta, è diventata celebre soprattutto nella sconfitta. Chi è e cosa vuole Nicola Sturgeon, premier scozzese.

 

Milo Yiannopoulos è a capo di un esercito di razzisti e sessisti abituati a molestare utenti internet. Ora il suo account Twitter è stata cancellato – ma chi è questo Yiannopoulos?

 

La storia emozionante dell’olimpionico somalo rifugiato, morto in mare, è diventata il soggetto di una nuova, bellissima graphic novel…

 

 

Mappa del giorno


 

L’incredibile e inarrestabile boom delle megacity globali…



 

 

Argomenti di dibattito

 

Il tramonto dell’occidente? La lectio flop del professor Obama. Dietro il Grande Disordine dell’occidente c’è anche l’intellettualismo del presidente americano.

La grande onda. In che modo il populismo di Trump ha distrutto il vecchio modello di conservatorismo Usa.

Un passo alla volta. Lezioni di leadership da Jeff Bezos, mister Amazon: bisogna essere testardi nella visione e flessibili nei dettagli…

Doping di stato (e non solo). Qualche idea da Aeon su come battere per davvero il doping, senza troppi moralismi.

Anni Ottanta forever. Stranger Things, la serie che pesca da Spielberg e King, spopola perché viviamo in un’epoca ossessionata dal passato recente.

 

 

Ossessioni

 

La via del gas. C’è carenza di elio? Il gas dei palloncini serve anche a fare cose molto importanti, e si pensava che le scorte mondiali potessero finire entro il 2040: ora però è stato trovato un nuovo giacimento (via Il Post).

Professione falsario. Come stampare 250 milioni di dollari falsi e passarla liscia, o quasi.

Il mestiere delle armi. Cosa succedeva ai campi di battaglia napoleonici alla fine degli scontri? Chi puliva quello schifo? (via Pietro Minto).

 

 

Mettetevi comodi

 

Getto continuo. La città californiana che produceva 10 milioni di uova l’anno…

L’isola del tesoro. L’isola tedesca di Juist dove il boom del turismo si concilia con l’ambiente e un ecosistema sostenibile.

I tempi della moda. Supreme è uno dei marchi di streetwear più influenti al mondo; le loro t-shirt sono state indossate da Drake, Kanye West e Tyler, The Creator, tra gli altri. Racked lo analizza in 15 punti, dai fondatori alla community passando per logo e concetto di hype (via Rivista Studio).

Samba triste. Che business saranno queste complicatissime Olimpiadi di Rio alle porte (perché un business comunque saranno)…  

 

 

Accadde oggi


 

Nel 1943 oggi Benito Mussolini veniva sfiduciato dal Gran Consiglio del Fascismo che vota l’ordine del giorno Grandi. E’ l’inizio della fine del duce…

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi