cerca

La settimana clou dell'Europa, l'onda grillina e il ritorno di LeBron James. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

20 Giugno 2016 alle 17:59

La settimana clou dell'Europa, l'onda grillina e il ritorno di LeBron James. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno

 


E adesso tocca a Trump…”

 

Salvatore Merlo


 

 

Stato dell’Unione


Tra referendum sulla Brexit, voto in Spagna, conseguenze dell’ondata grillina in Italia e decisione tedesca sullo scudo anti spread, siamo entrati in una di quelle settimane decisive per il futuro di un’Europa sull’orlo di una crisi di nervi…

 

In vista del voto di giovedì nel Regno Unito ricomincia la campagna referendaria interrotta a seguito del tragico omicidio di Jo Cox. Nel frattempo la polizia britannica ha trovato a casa di Thomas Mair oggetti con simboli nazisti, libri di estrema destra e guide per costruirsi armi in casa.

 

E comunque il voto inglese, questione più emotiva che economica, porta con sé incognite enormi (qui gli ultimi sondaggi e scommesse sul voto): arriva in un pessimo momento e può tirarsi dietro tutta l’Europa. Per dire. Una delle conseguenze dell’eventuale Brexit potrebbe essere lo stop al matrimonio tra Borse sull’asse Londra – Francoforte. Ne scrive il Wsj.

 

Piccoli ma decisi(vi). In che modo l’Olanda, nonostante la taglia mignon, sia via via diventata il “piccolo” paese più influente dell’Ue.

 

 

Sabbie arabe

 

Dopo averla espugnata, le forze irachene stanno consolidando il controllo di Fallujah, l’ex capitale dello Stato islamico.

 

L’affare s’ingrossa. L’Iran accusa l’Arabia saudita: “Sventato un complotto terroristico wahhabita”. Il ministero della Sicurezza: gruppi jihadisti stavano per far esplodere bombe a Teheran…

 

L’Afghanistan dopo la morte del capo dei taliban Mansour, nell’analisi di Foreign Affairs.

 

In che modo alcune donne libiche stanno costruendo aziende nonostante il conflitto endemico nel proprio paese.

 

Ah, secondo l’Fbi non c’è nessun gruppo terroristico internazionale dietro l’attentato compiuto il 12 giugno da Omar Mateen nella discoteca gay di Orlando.

 

 

Personaggi

 

Giusto per capire lo stato comatoso in cui versa la sinistra francese e il suo attuale frontman, Francois Hollande dovrà affrontare le primarie socialiste per ricandidarsi all’Eliseo. E’ la prima volta che succede ad un presidente francese uscente…

 

Nonostante i numeri da record e la cavalcata trionfale, Donald Trump ha licenziato il manager della sua campagna Corey Lewandowski. Secondo indiscrezioni, aveva pessimi rapporti con molti giornalisti che seguono il candidato repubblicano e anche con diversi dirigenti del partito.

 

Alberto Nagel, l’uomo del salotto accanto. Un ritratto del capo di Mediobanca. Una vita fatta di duelli, l’ultimo dei quali con Urbano Cairo per il controllo del Corriere della Sera.

 

Profilo di Max Perkins, uno dei più grandi editor della storia e il principale uomo dietro ai successi di Hemingway, Wolfe e Fitzgerald (via Rivista Studio).

 

 

Il mondo oltre il Jihad

 

Corsa alla Casa Bianca. I dieci esponenti repubblicani che potrebbero non appoggiare la corsa presidenziale di Trump e un confronto tra Hillary Clinton e The Donald sui temi economico-finanziari cari a Wall Street.

L’Italia dei sindaci. Per Matteo Renzi e il suo partito il risultato delle amministrative è molto negativo. È soprattutto un pessimo risultato per il “renzismo” inteso come ambizioso disegno volto a rimodellare l’Italia definendo i contorni di un partito personale costruito sul carisma del leader"

Billy per sempre. A Älmhult, in Svezia, la città dove ha aperto il primo negozio, apre il museo dell’Ikea. L’inaugurazione dell’esibizione permanente dedicata alla storia della catena di arredamento è prevista per il 30 giugno (via Internazionale).

Dove passano le merci. La strada fin qui percorsa verso un mondo globalizzato e i possibili scenari: la parola a numeri e grafici.

Malapianta. Lo sforzo ucraino per eliminare la corruzione endemica diffusa nel paese. Ce la faranno?

Il fondo del barile. Manuale di distruzione di un paese (ricco). Il Venezuela di Maduro sull’orlo del collasso economico e sociale.

Il ritorno del Re. Contro tutti i pronostici i Cleveland Cavs di LeBron James hanno vinto per la prima volta nella storia il titolo NBA. E dire che è stata la stagione dei record degli sconfitti, i Golden State Warriors. Cosa dedurre dalla loro inattesa sconfitta?

 

 

Mappa del giorno

 


I paesi al mondo con più possessori di tablet (in percentuale sulla popolazione). La riscossa dell’Europa periferica…

 


 

 

Argomenti di dibattito

 

Schiaffo salutare? Se ieri Renzi si poteva cullare nell’idea illusoria che non esistevano alternative, ora se ne affacciano due, ancora informi e embrionali ma che dispongono del carburante per camminare…

The Donald. Che poi la domanda è proprio questa, e se la fa Dave Eggers: ma davvero Trump può farcela a diventare presidente degli Stati Uniti? Con la retorica che si ritrova, potrebbe benissimo.

Il grande esodo. Nell’anno record dei rifugiati, secondo il Guardian i campi profughi sono una risposta inadeguata ad una crisi tremendamente complessa (articolo tradotto in italiano da Internazionale).

Mostri sacri. Virginia Woolf e il legame che c’è tra solitudine e creatività (non solo nella produzione letteraria).

Cyber apocalisse. Auto senza pilota contro il muro, ospedali congelati e ascensori bloccati. Scenario nemmeno troppo romanzato di un attacco hacker a New York City. Che fare?

 

 

Ossessioni

 

Venghino siori venghino. L’ultima promozione di un rivenditore in New Hampshire è: se compri un’auto da me ti regalo un fucile d’assalto.

Islamqueer. Dopo i fatti di Orlando, l’esistenza di una comunità LGBT fieramente islamica lascia intravedere un barlume di speranza.

Il secolo cinese. Trenta mega progetti infrastrutturali cinesi destinati a ridisegnare la mappa del mondo.

Manica larga. Ecco perché gli scienziati sono così preoccupati da una possibile Brexit…

 

 

Mettetevi comodi

 

Il grande Panama. Aprirà il 26 giugno il nuovo canale, un progetto italiano e un’opera unica per dimensioni e complessità. Eccolo, visto da vicino.

Al centro del mirino. Storia breve dell’industria delle armi americana. Quando e come è nata e com’è diventata un grande business (c’entra l’impulso del governo, tanto tempo fa).

Degno di nota. Come nasce un pianoforte. Bellissima storia fotografica firmata Atlas Obscura.

L’ultimo grande rave. Tra roghi e motoseghe, una notte al Mugello con il “popolo giallo”, i devoti di Valentino Rossi.

 

 

Accadde oggi

 


Centocinquant’anni fa oggi (1866) l’Italia si alleava alla Prussia contro l’Austria cominciando di fatto la Terza guerra d’indipendenza italiana…

 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi