cerca

L'Europa sospesa tra Vienna e Londra, il declino dell'Opec e Cantona. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

24 Maggio 2016 alle 18:12

L'Europa sospesa tra Vienna e Londra, il declino dell'Opec e Cantona. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno


 

“Dopo la Champions una suora napoletana, di cui mi onoro essere amico, ha messo Higuain come sua immagine su WhatsApp. Brava...!”

Antonio Bassolino


 

 

Stato dell’Unione

 

Il “sospiro di sollievo” in Austria non basta a curare la crisi dell’Ue. Il primo presidente verde della storia austriaca e le ripercussioni sul continente.

 

Di più. Come il voto austriaco può condizionare quello referendario sull’Europa in Inghilterra.

 

A proposito di Londra. Un link molto interessante dove monitorare la campagna referendaria sulla Brexit sui social network. Politici, trend, dichiarazioni, argomenti…

 

Mentre la polizia greca sgombera il campo profughi di Idomeni, la Commissione Ue riprova a investire un po’ di soldi direttamente alla fonte, per bloccare le partenze dei profughi dal Nord Africa. Ci riuscirà (stati membri permettendo)?

 

Non solo profughi, Atene in questi giorni è tornata al centro dell’agenda finanziaria. Il Fmi spinge per un taglio del debito, altrimenti ogni sei mesi siamo punto a capo. Dovranno però piegare le resistenze dei falchi tedeschi e dei paesi del nord Europa.

 

Ah, secondo nuovi studi l'Europa preistorica fu scossa da “drammatiche migrazioni su vasta scala”, con ondate di nuove popolazioni che soppiantarono le precedenti...

 

 

Sabbie arabe

 

Il generale Haftar contro Derna. Intervista ai mujaheddin della città libica che hanno cacciato i rivali dello Stato islamico e sono finiti sotto l’assedio del militare che deciderà il futuro del paese. Nel frattempo il premier Serraj chiede sostegno per l'addestramento delle forze armate.

 

Il legame stretto che esiste tra il tentativo di liberazione di Fallujah e le difficoltà crescenti di Baghdad nel difendersi dal Califfato (il ruolo delle milizie sciite).

 

Le relazioni pericolose tra Usa e Pakistan dopo l’uccisione del leader taliban Mansour.

 

In che modo, con la nomina del nuovo premier (e della nuova squadra di governo), si sta rafforzando il potere (e il controllo) di Erdogan in Turchia.

 

 

Il mondo oltre il Jihad

 

Quasi amici. In che modo il Vietnam, toccato dalla visita di stato di Obama, sta diventando l’ultimo fan (uno dei pochi, per la verità) della globalizzazione. E poi perché l’aggressività cinese in Asia sta spingendo i paesi limitrofi nelle braccia di Washington (secondo Ian Bremmer).

Il fondo del barile. Domanda: quanto è sostenibile il recente rally del prezzo del petrolio? Prova a spiegarlo questo video di Bloomberg.

Salvarsi in corner. Comunque Facebook sta cambiando le linee guida di gestione dei suoi “trending topics, dopo le accuse di parzialità politica al social network.

Nuova guerra fredda. Dopo anni di riduzione dei budget militari, i paesi Nato stanno cercando di invertire la rotta per affrontare le nuove minacce russe. Ne scrive lo Spiegel.

Corsa alla Casa Bianca. Forse il vero dato che emerge dagli ultimi sondaggi (più che il sorpasso di The Donald su Hillary) è la perdita complessiva di entusiasmo degli elettori Usa verso entrambe i front-runner: Trump e Clinton…

 

 

Personaggi

 

Confessioni di un euro-burocrate. “Mi sento intrappolato in una gabbia dorata…”

 

Eric Cantona compie cinquant’anni. È stato un matto e un fenomeno, nonché inventore del gesto che ogni bambino degli anni Novanta ha riprodotto giocando a calcio con gli amici…

 

 

Mappa del giorno


 

Anche nel Settecento il debito pubblico (in questo caso inglese) poteva essere un problema (via The Visual Agency)…

 


 

 

 

Argomenti di dibattito

 

Occidente urlante. In Austria i Verdi vincono per un soffio. Ma globalmente i partiti mainstream sono in apnea. In crisi equiparazione delle culture, kantismo globale e liberoscambismo.

Falsi miti. Non il chilometro zero, ma l’agricoltura hi-tech fa girare il mondo. La tedesca Bayer punta Monsanto confermando il consolidamento delle culture geneticamente modificate. Meno fame per molti di più…

Grande Mela? Qualcuno comincia a domandarsi se Apple, prima o poi, non rischi di fare la fine di Blackberry!

Nomadi e sedentari. Cosa spinge le persone a cambiare città e lavoro, secondo Medium (articolo tradotto in italiano da Internazionale).

Non ne posso più. Lo dice uno sceneggiatore pluripremiato: le serie tv sono troppe, basta, preferisco vivere.

 

 

Ossessioni

 

Nei secoli dei secoli. Jean-Jacques Charbonier, anestesista specializzato in esperienze ai confini della morte, dopo più di vent'anni di ricerca nel settore è convinto che esista la vita dopo la morte, ed è intenzionato a dimostrarlo…

Gold rush. Per la cronaca, la corsa all’oro in Colombia sta diventando la nuova cocaina. Traffici, violenze e dollari, tanti dollari.

Per vincere a scarabeo. Il metodo è quello che usano i nigeriani, che sono fortissimi, e non è scontato: comporre parole più corte, fare meno i fenomeni.

 

 

Mettetevi comodi

 

Fine di una stagione. Il declino dell’Opec e del suo cartello di influenza, per come lo abbiamo conosciuto.

Chi si ferma è perduto. Il racconto di come il glorioso National Geographic in mano ai figli di Murdoch si sta rifacendo il look (e non solo il look), ispirandosi alla Hbo.

Nel continente nero. Dentro il “shopping mall” ugandese al centro degli investimenti cinesi in Africa orientale. Sindrome Chinatown?

Nella vita di un altro. Da Hardcore Henry alle telecamere GoPro passando per il porno POV: come, nell'era della condivisione, stiamo imparando a immergerci in corpi che non sono i nostri.

Buon lavoro a tutti. Storia breve dei 30 anni di Adriano Galliani al Milan (e di quando tutto ha cominciato ad andare storto).

 

 

Accadde oggi


 

Nel 1844 oggi veniva inviato il primo messaggio telegrafico in codice Morse: 'What hath God wrought!'…

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi