cerca

Lotta di potere a Teheran, la Suzuki nei guai e i goal alla Del Piero. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

18 Maggio 2016 alle 18:43

Lotta di potere a Teheran, la Suzuki nei guai e i goal alla Del Piero. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno


 

La vita è così: la sveglia è alle 8, dormi da mezzanotte alle 5, poi sei pimpante fino alla 7.15, poi ti riaddormenti e alle 8 sei una merda…”

Luca Bizzarri


 

 

Stato dell’Unione

 

L’eterna battaglia delle pagelle Ue: i richiami della Commissione spesso ignorati. Oggi all’Italia è stato offerto da Bruxelles un bonus spesa extra da 14 miliardi nella logica della flessibilità regolamentata a inizio 2015 in cambio di impegni per il 2017. Li manterremo?

 

Si può dire? Sì, si può. Il Fiscal compact è morto. Viva il Fiscal compact! Il moloch del debito resta ma la funesta tagliola non è mai scattata…

 

Bloomberg racconta l’usura (e la stanchezza) della leadership europea della Germania. E le conseguenze le abbiamo sotto gli occhi tutti i giorni.

 

Un sondaggio fresco fresco sul prossimo referendum in UK, con numeri interessanti. Ad esempio la maggior parte degli inglesi non crede che una Brexit, come dice il premier Cameron, metterebbe a rischio la pace in Europa…

 

Semplice ma efficace l’ex presidente francese Nicholas Sarkozy: “i populisti vincono perché le elite hanno fallito!”

 

 

Sabbie arabe

 

Il gruppo Stato islamico ha compiuto crimini contro l’umanità a Sirte, in Libia. Lo denuncia Human rights watch in un rapporto pubblicato oggi.

 

Al Qaida vuol davvero spostarsi in Siria? Lo sostengono diversi analisti, ed è uno sviluppo che avrebbe effetti sulla sicurezza dell'Europa.

 

Di certo, l’Isis ha messo nel mirino l’Egitto di Al Sisi (occhio al Sinai) e il fatto che stia perdendo terreno in Iraq non significa che il suo crollo sia imminente.

 

Forse ci sarà presto una migliore collaborazione di intelligence (e scambio di dati e informazioni anti terrorismo) tra Usa e Germania. Forse.

 

Cent’anni dagli accordi Sykes-Picot in Medioriente. Eredità e conseguenze secondo l’Economist (non c’è troppo da festeggiare).

 

Ah, a Teheran c’è una guerra in corso mica male tra il governo Rouhani e la Guardia rivoluzionaria. Posta in palio: il controllo dell’economia nell’era post sanzioni.

 

 

Corsa alla Casa Bianca

 

Giocando sulle recenti polemiche legate all’uso politico di Facebook, il Wsj ha creato un doppio “feed” sui temi principali di attualità: blu e rosso. Facebook conservatore contro Facebook liberal. Interessante…

 

Una bella infografica interattiva di AP sulla conta dei delegati e l’impatto sulla corsa alla nomination delle primarie di ieri in Oregon e Kentucky. Adesso Sanders spera in una vittoria simbolica in California, mentre The Donald prende accordi con i leader repubblicani…

 

Il denaro, ultima regola sopravvissuta all’anarchia di Trump. Dall’autofinanziamento agli assegni dei magnati. Anche la Wall Street della “corrotta” Hillary bacia le mani.

 

 

Il mondo oltre il Jihad

 

Falsi miti. Per la cronaca, gli ogm sono sostanzialmente sicuri per la salute e l’ambiente. È la conclusione di un rapporto delle National academies of sciences, engineering and medicine degli Stati Uniti.

Non andremo più in banca? La storia torbida di Lending Club e la cara vecchia morale da tenere a mente: anche nell’era della rivoluzione FinTech, gli scandali non hanno età.

Grande Mela. Tim Cook globetrotter per scacciare il fantasma della crisi di Apple. Il ceo di Cupertino prima in Cina poi in India. Il miliardo investito dal prudente Buffett e il timore di essere “la nuova Ibm”.

Il fondo del barile. Cinque cosa da tenere a mente sul recente mini rally del prezzo del petrolio.

Fuori strada. Dopo Mitsubishi anche Suzuki ammette la pratica di test anti emissioni irregolari sulle proprie automobili. Avanti il prossimo.

La Cina è vicina. In che modo la crescita dei redditi nelle province agricole cinesi sta contribuendo a ridurre le diseguaglianze interne al gigante asiatico.

Jihad quotidiana. In Nigeria Boko Haram ha rilasciato una delle studentesse rapite. Rapita a 17 anni, oggi ne avrebbe 19. Traumatizzata e incinta, ma le sue condizioni di salute sono buone.

 

 

Personaggi

 

La ragazza del lago. L’ultima signora nata nell’800 vive sul Lago Maggiore, detesta le suore e dorme con il borsellino addosso. Una vita lunghissima (con crema antirughe).

 

Incontro con il leader del gruppo religioso Gafatar, Mahful Tumanurung, di cui molti in Indonesia hanno una fifa boia!

 

L’estremista islamico che sul suo sito di propaganda jihadista ospita le pubblicità di Ibm, Microsoft e Citi…

 

 

Mappa del giorno


 

Affogati dai debiti e dalla…liquidità (via Intermarketblog)…

 


 

 

Argomenti di dibattito

 

Basta nepotismi. La gran rivoluzione dell’università inglese tutta merito e responsabilità. Ci riuscirà il ministro Jo Johnson?

Nomadi o sedentari? Occhio che se guardiamo in una prospettiva storica le migrazioni odierne, secondo lo Spiegel la domanda da fare è: com’è che in questa fase si spostano così poche persone…?

La teoria dei droni. Come impatterà il boom dei droni sulla nostra etica, sulla morale, sulla nostra idea di giustizia? E sulla nostra psicologia? Già, belle domande.

Scappo dalla città… Secondo Quartz scegliere una vacanza rispetto ad un’altra dipende dai diversi momenti della vita che si stanno attraversando. Siete d’accordo (articolo tradotto in italiano da Internazionale)?

Bello o brutto? Oggi esce al cinema X-Men: Apocalisse. Prismo Mag l’ha fatto vedere ai suoi quattro esperti di cinema, e poi li ha fatti discutere.

 

 

Ossessioni

 

Toxic work. Dopo le polemiche sui carichi di lavoro in Amazon, sembra che anche lavorare nel “Trending team” di Facebook non sia poi questa figata. Almeno secondo il Guardian.

Amico robot. Tranquilli, i robot non ci ruberanno tutti i posti di lavoro. Solo alcuni…

Maschere per un massacro. Foto di Serbia oggi, dove la violenza della guerra jugoslava non sembra del tutto passata.

Geopolitica del pallone. Il prossimo top sponsor della Fifa? Potrebbe essere il gigante e-commerce cinese Alibaba…

 

 

Mettetevi comodi

 

Nel continente nero. Time racconta la storia agghiacciante della “strage del container” in Sud Sudan e quella dell’unico ragazzo “che Dio ha lasciato in vita” (via Corriere).

Viaggio ai confini del mondo. Una vecchia eredità e un viaggio vecchia maniera di Jonathan Franzen in Antartide con una spedizione del National Geographic.

Casa e lavoro. Come il lavoro svolto in remoto sta cambiando le città del mondo…

Un ragionevole dubbio. L’Atlantic racconta il declino del test del Dna, finito a sua volta sotto accusa dopo che per decenni è stato considerato il vero “silver bullet” dei processi.

Alla sua maniera. Storia dei goal alla Del Piero. Ascesa e caduta di uno dei gesti tecnici più eterei del calcio…

 

 

Accadde oggi


 

Ventotto anni fa oggi moriva a Milano Enzo Tortora. Un uomo innocente, una persona perbene…

 


 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi