cerca

Negoziati flop sulla Siria, Trump & Putin e i preservativi anti Zika. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

17 Maggio 2016 alle 18:42

Negoziati flop sulla Siria, Trump & Putin e i preservativi anti Zika. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno

 


Sconfitta Al Qaeda nasce Isis, se scompare Isis sarà sostituita perché l'identità fondamendalista è radicata…”

 

Maurizio Molinari


 

 

Sabbie arabe

 

Nessuna svolta diplomatica al vertice di Vienna sulla Siria. Il tentativo delle grandi potenze di ridare slancio ai colloqui per la pace non fa segnare nessun sostanziale passo avanti. Tutti hanno ribadito il proprio impegno, ma non è stata stabilita una data per riprendere i negoziati per una tregua duratura (via Internazionale).

 

Pentecoste a Tripoli. Fuori la città araba, dentro il coro gospel. Il vescovo racconta a Daniele Raineri come si vive nell’ultima parrocchia…

 

Come l’Isis gioca ad alimentare le divisioni dentro il governo di unità nazionale libico e come l’esercito afghano potrebbe aver centrato volutamente l’ospedale di Medici senza Frontiere. Forse.

 

 

Corsa alla Casa Bianca

 

Cosa dobbiamo aspettarci dalle primarie democratiche odierne in Oregon e Kentucky e le divisioni sul lavoro e sull’ambiente dentro i dem americani.

 

Perché il “maoismo” di Trump attira e spaventa la Cina comunista. “Non possiamo continuare a permettere che la Cina stupri il nostro paese”, ha detto The Donald a inizio maggio. Eppure la maggioranza dei lettori del sito del Global Times vorrebbero lui come presidente americano…

 

E poi la cover story di Politico Magazine secondo cui il ciclone Trump non starebbe espandendo il consenso repubblicano.

 

 

Stato dell’Unione

 

Lettera da Bruxelles all’Italia: bonus da 14 miliardi di flessibilità in cambio del rispetto degli obiettivi. La Commissione Ue vuole impegni credibili. È disposta a concedere all’Italia uno sconto mai dato e lo sottolinea nella lettera a Padoan: “Senza precedenti”.

 

E’ vero, la Brexit ridurrebbe l’arrivo di immigrati nel Regno Unito. Ma una ricerca mostra che i cittadini di paesi come Grecia, Ungheria e Polonia tendono a preferire il lavoro rispetto al tempo libero. Un tratto culturale che può valere un aumento del tasso di occupazione nello stato di accoglienza.

 

Il Fondo Monetario Internazionale vorrebbe che l’eurozona permettesse alla Grecia di non pagare gli interessi sul bailout fino al 2040. Auguri!

 

Ah, per la Commissione Ue l’accordo con la Turchia sui migranti aumenta il rischio terrorismo…

 

 

Il mondo oltre il Jihad

 

Non andremo più in banca. Banche sotto attacco hacker: nuovi casi, Swift dirama allerta. Dopo la rapina milionaria in Bangladesh emergono ulteriori episodi. E c’è chi tira in ballo pure la Corea del Nord.

La Cina è vicina. La verità è che l’unica rivale globale della Silicon Valley è in Cina, a Pechino.

Il grande esodo. Perché il mega campo profughi in Kenya, nei fatti grande come una media città, secondo l’Economist non dovrebbe venire smantellato.

Incredibile amisci. Un’azienda australiana ha creato degli speciali preservativi anti zika, perfetti per le imminenti olimpiadi di Rio.

Ikea Real estate. Il piano di Ikea per vendere un bel po’ di immobili in giro per l’Europa.

Ore giapponesi. Piccolo bilancio dell’abenomics, secondo la Reuters: grandi aspettative, scarsi risultati…

 

 

Personaggi

 

Di Maio e "la difficoltà di essere come tutti”. L’ingrato compito dell'Alfano di Grillo di tenere insieme i movimenti nel Movimento e di scendere a patti con la realtà del fare.

 

Chi era Jane Little, la più anziana bassista al mondo, morta a 87 anni mentre suonava nella sua orchestra.

 

 

Mappa del giorno

 


Un solo grande vincitore nel consumo di vino pro capite tra gli stati europei: Città del Vaticano…

 


 

 

Argomenti di dibattito

 

Vite parallele. Quel che Donald Trump e Vladimir Putin hanno in comune, secondo l’Ft.

I militanti dell’antipolitica. I movimenti detti antipolitici hanno due problemi collegati. Il primo è che sono la negazione della democrazia liberale. Il secondo è che in caso di successo generano l’effetto opposto: politicizzano in modo integrale l’intera società.

Dove passano le merci. Cosa significa davvero il Ttip per il futuro del commercio transatlantico (al netto di polemiche e strumentalizzazioni).

Un altro mondo è possibile? Forse bisognerebbe smetterla di concepire Marte come una sorta di pianeta di riserva della terra…

Sir Alex Ferguson. I segreti della leadership spiegati dall’ex manager del Manchester United.

 

 

Ossessioni

 

Uguali e diversi. Per la cronaca, le donne guadagnano mediamente il 18 per cento meno degli uomini.

Il suono del fastidio. Cosa succede quando si sentono suoni che altri non percepiscono? Partiamo da una storia personale per arrivare a The Hum, un misterioso ronzio percepito dal 2% della popolazione mondiale.

Per fare un albero. La mappa mondiale degli alberi “superlativi”…

 

 

Mettetevi comodi

 

Jihad quotidiana. Dentro la devastazione di Kobane. Nonostante gli incessanti attacchi da parte dell’Isis e le continue minacce del presidente Bashar al-Assad, più di 100.000 curdi siriani sono tornati in città.

Googlecrazia. Google ha fatto un nuovo social network. Si chiama Spaces, nessuno ha ancora capito benissimo a cosa servirà, e il Washington Post la stronca (articolo tradotto in italiano da Il Post).

Dita appiccicose. Il boom di ladri di api e la caccia ad un business miliardario, nella ottima long read del Guardian.

Impresa disperata. Difficilmente i Toronto Raptors potranno fermare la macchina da canestri dei Cleveland Cavs guidata da LeBron James.

 

 

Accadde oggi

 


Trentacinque anni fa oggi, con un referendum, gli italiani confermavano la legge sull’aborto varata nel 1978…

 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi