cerca

Addio Casaleggio, come si diventa jihadisti in Belgio e il calcio in Cina. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

12 Aprile 2016 alle 18:34

Addio Casaleggio, come si diventa jihadisti in Belgio e il calcio in Cina. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno

 


C’è uno Zamparini che si aggira per Arcore…” #Milan #Miha #Brocchi

 

Auro Palomba


 

 

Sabbie arabe

 

Da dove nasce la relazione privilegiata tra Roma e Teheran, oggi che Matteo Renzi è in vista ufficiale in Iran. Nell’incontro al vertice si parla ovviamente di energia, investimenti, infrastrutture, Medio Oriente ma anche di “italian fashion”, da promuovere in un paese giovane e attento ai consumi della moda.

 

C’è stata una perquisizione nel comune di Uccle, nella regione di Bruxelles, al termine della quale tre persone sono state fermate per essere interrogate, in relazione agli attentati di Parigi. Il giudice istruttore domani deciderà se tenerle in carcere o rilasciarle (via Internazionale).

 

Puntuali come un orologio svizzero, i Taliban annunciano la loro campagna militare di primavera (a Kabul sono avvisati).

 

Ah, dopo aver annunciato il ritiro dalla Siria, l’esercito russo non è mai stato così attivo come in questi giorni nel paese mediorientale!

 

Occhio che la Cina ha deciso di aprire una base militare a Gibuti, nel Corno d’Africa (ufficialmente in funzione anti pirateria). Non si può dire che non sappiamo leggere la geopolitica…

 

 

Il grande esodo

 

L’Austria se ne infischia delle critiche e comincia a costruire una barriera al Brennero. Le autorità di Vienna hanno smontato i guardrail al valico con l’Italia, per fare posto a una recinzione che sarà lunga 250 metri. Intanto in Bulgaria vengono usate milizie private per “andare a caccia” di migranti. Brutta storia.

 

I campi profughi in Chad, Kenya e Algeria visti dall’alto (impressionante) e una gallery del Guardian sui posti di frontiera abbandonati che potrebbero presto tornare in funzione (via Masaraht).

 

 

Il mondo oltre il Jihad

 

Verità di comodo. Regeni, così l’inchiesta italiana ha ricostruito il suo omicidio. Il ruolo chiave della polizia e della Sicurezza statale nella morte del giovane sono ritenuti certi dai nostri inquirenti. Da qui la rottura con i negoziatori egiziani.

La Cina è vicina. Gli investimenti cinesi negli Usa sono ai livelli massimi e la cosa, ovviamente, crea qualche preoccupazione. Nel frattempo il colosso e-commerce Alibaba si espande in Asia.

Non andremo più in banca? I compiti a casa sulle banche non finiscono mai. Né per Renzi né per Draghi. Parte “Atlante”, fondo italiano per le ricapitalizzazioni. E in Bce si fa un po’ di autocritica sull’effetto stress test…

Design week. Le dieci cose più belle del Salone del Mobile in corso a Milano.

Manica larga. Le grandi banche Usa e l’ipotesi Brexit (no buono) nell’analisi del Wsj; le difficoltà di Cameron, stretto tra i Panama papers e la spaccatura referendaria nel suo partito; e l’impatto di una eventuale uscita dall’Europa sull’economia UK, secondo l’Ft.

Nel continente nero. Dopo parecchi anni di vivacità l’economia africana quest’anno potrebbe crescere al livello del resto del mondo (cioè pochino secondo il Fmi). Sarebbe un bel guaio…

Quotidianità digitale. Come i consumatori globali spendono il proprio tempo online. Una chart molto interessante

L’altro referendum. Via libera definitivo del Parlamento alla riforma costituzionale voluta dal governo Renzi. Ora l’ultima parola ai cittadini con il referendum.

 

 

Personaggi

 

Tutto quel che c’è da sapere su Gianroberto Casaleggio in quindici tappe e un’indagine breve sull’ideologia del cofondatore del movimento Cinque stelle in cerca di un’erede (dopo la sua scomparsa improvvisa di oggi).

 

Intervista con Tiziano Sclavi, il creatore di Dylan Dog. “Nella vita mi fa paura tutto…”

 

Lo strano caso di Susie McKinnon, la donna che vive perennemente nel presente, non ricorda nulla del suo passato (e non può immaginare il futuro).

 

 

Mappa del giorno

 


Le lingue più parlate al mondo (occhio allo spagnolo)…

 


 

 

Argomenti di dibattito

 

Paradiso perduto. Tassare i paradisi fiscali è la via giusta per evitare vicende come i Panama papers, si chiede Foreign Affairs? La faccenda sembra un po’ più complicata. I paradisi fiscali esistono perché l’industria finanziaria si basa sull’individuazione di prodotti competitivi da offrire al mercato. E alcuni privati cittadini cercano discrezione nella gestione delle proprie ricchezze, spesso per nasconderle al fisco. Situazioni che richiedono risposte diverse.

E lo sputtanamento… Stop intercettazioni, adesso. Girotondo trasversale contro lo sputtanamento spacciato per libertà di stampa. Al Senato giace da mesi una legge già licenziata alla Camera. E’ ora di approvarla, o no?

Amico robot? Come evitare di farsi fregare il proprio lavoro da un robot, secondo Fast Company.

Falsi miti. La portata, i controsensi, le mistificazioni. La campagna mediatica anti-trivellazioni non tiene conto di un dato: le trivelle da fermare, di fatto, non esistono.

Non è come sembra. Sicuri che i giovani siano più aperti delle altre generazioni al poliamore. Oppure stanno solo fingendo…?

 

 

Ossessioni

 

Morra cinese. Come diventare meno schiappe al gioco di carta-forbice-sasso, secondo una nuova ricerca scientifica.

Giovane dentro. Qualche consiglio su come restare in forma dal vecchietto più sprint del mondo…

Virus letale. Attenzione che il virus zika potrebbe essere più dannoso di quel che si è creduto fin qui.

 

 

Mettetevi comodi

 

Jihad quotidiana. Il Nyt racconta come molti giovani musulmani siano stati avviati al jihad a Molenbeek (c’entra una vecchia conoscenza della polizia belga, arrestato quando il danno era ormai fatto)…  

Corsa alla Casa Bianca. Dentro la “Social Media Machine” di Bernie Sanders, che funziona e lo sta rimettendo in corsa per la nomination democratica. E poi Tom Wolfe sulla campagna elettorale Usa, il futuro dell’informazione e la trasformazione di New York.

Gli intoccabili. La questione del “land grabbing” e il ruolo invasivo delle multinazionali nello Zimbabwe che cerca di rialzare la testa.

Cuba libre. Una cena a l’Havana e un cuoco “particolare”, arrivato a Cuba in delegazione con Obama.

Geopolitica del pallone. La strategia cinese per diventare, nel giro di 25 anni, una grande potenza del calcio globale.

 

 

Accadde oggi

 


Cinquantacinque anni fa oggi l’astronauta russo Yuri Gagarin è il primo uomo nella storia a compiere un viaggio nello spazio…

 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi