cerca

Sparatoria a Bruxelles, l'azzardo di Putin in Siria e il colpo di Campari. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

15 Marzo 2016 alle 18:34

Sparatoria a Bruxelles, l'azzardo di Putin in Siria e il colpo di Campari. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno

 


Patrizia Bedori non andava bene alla Casapeggio TV Productions, oggi vuole solo velini e veline bellocci e telegenici. Striscia la stellina…”

 

Vittorio Zucconi


 

 

Jihad quotidiana

 

Sparatoria a Bruxelles durante un blitz antiterrorismo legato all’inchiesta su Parigi. Stavano effettuando una perquisizione nella zona di Forest. Ci sarebbero quattro agenti feriti, di cui uno grave. Secondo la televisione Vrt uno dei due presunti terroristi sarebbe stato neutralizzato.

 

Una bella mappa interattiva dell’Isis made in Usa. Chi sono, quanti sono e cosa fanno i jihadisti a stelle e strisce.

 

 

Sabbie arabe

 

Lo zar e la guerra. Da oggi inizia il ridimensionamento dell’impegno di Mosca in Siria. Il futuro di Assad, l’incontro con il re saudita e l’impatto sui negoziati di pace nell’analisi di Daniele Raineri.

 

Missione compiuta di Putin? Bella domanda. Se la pone (aggiungendo un po’ di spiegazioni, ragioni e possibili scenari) Foreign Affairs.

 

Com’è successo che cinque anni di guerra hanno diviso la Siria in almeno quattro diversi staterelli.

 

Invece a che punto è il disgelo fra Israele e Turchia? Perchè c’entra la Russia in Siria. Per la prima volta Netanyahu condanna l’attentato di domenica ad Ankara. Il premier israeliano vorrebbe avviare una nuova fase diplomatica con Erdogan. Ma Putin, ancora lui, potrebbe inceppare questo processo di riavvicinamento…

 

 

Il grande esodo

 

In vista del vertice Ue di domani Cipro annuncia che metterà il veto contro l’accordo sui migranti…

 

Tutti gli ostacoli di Merkel. Perché il patto sui migranti con Ankara presenta molti rischi (e un’opportunità).

 

A proposito. Le norme dell’Unione Europea sul diritto d’asilo si sono dimostrate assolutamente inadeguate a gestire l’emergenza creata dal conflitto in Siria. Ora l’accordo con la Turchia sembra prefigurare una soluzione non solo illegittima, ma anche insensata.

 

 

Corsa alla Casa Bianca

 

Ce la farà Bernie Sanders a bissare il successo in Michigan? Il senatore del Vermont spera di convincere gli elettori democratici della “Rust Belt” delusi dall’appoggio di Hillary agli accordi di libero scambio internazionali.

 

Le previsioni di Nate Silver sulla tornata repubblicana di oggi e un po’ di numeri sugli stati in cui si vota, gli ultimi sondaggi, i delegati in palio e gli orari di chiusura dei seggi.

 

A proposito. Dentro il Gop è tutto un agitarsi per provare a fermare la corsa di Trump mentre i media americani discutono da giorni delle tensioni e degli scontri ai comizi del magnate. Da dove originano?

 

In che modo internet sta distruggendo il sistema politico tradizionale (mai prima d’ora come in queste primarie Usa). Lo racconta bene Vox. 

 

 

Se ne parla oggi

 

Segui i soldi. Le grandi banche di Wall Street hanno deciso di vendere un po’ di know how tecnologico che aveva sviluppato in passato, per farci un po’ di soldi. Scelta furba?

Il grande freddo. Il nuovo corso politico polacco sta facendo una prima vittima: i rapporti sempre più distanti con Washington.

Manica larga. Com’era abbastanza scontato la “Confindustria” inglese e gli interessi economici organizzati stanno dalla parte dell’Ue, contro un’eventuale Brexit. Politico spiega perchè.

Passaggio in Asia. Cosa dobbiamo aspettarci dal nuovo presidente della Birmania. Htin Kyaw è stato eletto oggi. Lo ha scelto Aung San Suu Kyi, ma è molto di più del suo autista. Le sfide per l’economia del paese e il nuovo ruolo nello scacchiere asiatico…

Samba triste. Luiz Inácio Lula da Silva, indagato per corruzione e riciclaggio di denaro nell’inchiesta sulla compagnia petrolifera statale Petrobras, avrà un posto nel governo dell’attuale presidente Rousseff. Così potrà godere di alcune protezioni legali.

Il fondo del barile. Gran pezzo del Nyt che racconta l’Arabia Saudita e l’arma del petrolio per influenzare la geopolitica globale (via Luca Conti).

Saremo colonia? Indagine sui pregi e i difetti della calata delle società francesi in Italia. Trasporti, moda, cibo, finanza, energia e Tlc. Come vanno le aziende tricolore sotto la regia dei francesi.

Cin Cin. A sua volta Campari finalizza la sua campagna di Francia acquisendo Grand Marnier.

 

 

Personaggi

 

Se ci scandalizziamo per il linguaggio e l’agenda di Trump è perché ancora non conosciamo la leader della destra xenofoba tedesca…

 

Humboldt, l’inventore di tutto. Precursore di moltissime cose – Internet, ecologia, infografiche naturalistiche – viene raccontato in una biografia di grande successo in America e Inghilterra.

 

 

Mappa del giorno

 


In via di estinzione. L'Italia continua ad essere tra i paesi in cui nascono meno figli in Europa (via Francesco Seghezzi)...

 


 

                                                                                                    

Argomenti di dibattito

 

Se ci sei batti un colpo. Dice Bloomberg che l’Europa tutta, sulla crisi dei migranti, deve stare dalla parte di Merkel. Senza se e senza ma.  

Tutto scorre. Benvenuti nella cosiddetta “post work” economy. Cos’è e che impatto avrà sul nostro futuro lo spiega Fast Company.

Spalle larghe. Bedori "brutta e grassa"? Se fai politica devi aspettarti di tutto, gli uomini lo sanno…

Supereroi come noi. Batman, Superman, Spiderman. Che ruolo hanno nella nostra società? Alimentano stereotipi o sono terapeutici? Le risposte nel saggio “Our Superheroes, Ourselves”.

 

 

Ossessioni

 

Ku Klux Klan. Se ne parla per via di Donald Trump, ma ci sono ancora diverse convinzioni errate, scrive il Washington Post: la maggior parte dei suoi membri non va più in giro incappucciata, tanto per cominciare (articolo tradotto in italiano da Il Post).

Incredibile amisci. Lo sapete che la meditazione sta diventando un business miliardario?

Meglio giocare. Per la cronaca, il numero di lavoratori bambini in India è calato del 60 per cento nell’ultimo decennio. Avanti così.

Dominatori dell’universo. Bruxelles starebbe per agire formalmente contro Google per abuso di posizione dominante. Allacciate le cinture!

 

 

Mettetevi comodi

 

Ground zero d’Europa. Aiutare i rifugiati a Lesbo, nel bel video reportage di Vanity Fair.

Just in time. Come Amazon sta costruendo il suo nuovo impero per le consegne super veloci.

Doppio fallo. Una nuova puntata dell’inchiesta di BuzzFeed e BBC sul giro di partite truccate nel tennis circuit. Questa volta si parla dell’italian job e dell’inchiesta di Cremona che vede coinvolti alcuni giocatori italiani…

Veramente falso. In Thailandia la contraffazione è illegale. Infatti uno dei posti più famosi per comprare prodotti contraffatti è proprio a Bangkok dove qualsiasi livello di tarocco si voglia avere, il prezzo rimane fisso. Perché comprare una borsa falsa per 50 dollari è diverso che comprarla per 5: il prezzo più basso ci fa infatti pensare a cose fatte male e poco curate. Insomma la contraffazione come arte e stile di vita (via masaraht).

 

 

Accadde oggi

 


Nel 44 A.C. oggi Giulio Cesare veniva assassinato da un gruppo di senatori romani… #ididimarzo

 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi