cerca

Rohani di Francia, Buffett contro Musk e il virus zika. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

28 Gennaio 2016 alle 18:45

Rohani di Francia, Buffett contro Musk e il virus zika. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno

 


Vedo le foto da Roma. Incomprensibile coprire la città di nebbia per la visita dell'Emiro del Qatar. Indagine interna, si attivi Tronca…”

Simone Spetia


 

 

Amico Ayatollah

 

Tappa francese per il presidente iraniano Rouhani. Gli accordi commerciali questa volta si chiamano Airbus, Peugeot per un totale di 15 miliardi di euro.

 

L’umiliazione dell’occidente. Il Wall Street Journal ha messo insieme alcune istantanee della sottomissione post deal nei confronti di Teheran, a partire dalle statue coperte ai Musei Capitolini.

 

La cecità del disinteresse. Leggere Lolita a Teheran e nascondere Venere a Roma secondo Annalena Benini.

 

 

Le tasse del vicino

 

La Commissione Ue dichiara guerra ai “turisti dell’imposta”, alle multinazionali che fanno circolare i loro profitti a seconda del livello di tassazione e provocano voragini negli erari di tutta Europa. Sfruttano i buchi del sistema, e bruciano ogni anno 50-70 miliardi di gettito continentale.

 

Come Google e Apple stanno riscrivendo la guerra mondiale delle tasse, secondo l’Ft.

 

Mentre la repubblica Ceca, zitta zitta, sta diventando il paradiso degli investitori.

 

 

Jihad quotidiana

 

Un uomo e una donna arrestati a Euro Disney, in un borsone avevano armi e Corano. Paura nel parco divertimenti vicino a Parigi. Lui ha 28 anni, lei ha tentato la fuga.

 

Ah, c’è una nuova conferenza sulla Siria. E sarà esemplare dell’attuale complicatissima situazione della guerra: la lista degli invitati è ancora segreta e le delegazioni staranno in stanze diverse. Mentre Foreign Policy mette in fila tutte le colpe dell’Onu, che ha lasciato “campo libero” alla strategia di Assad.

 

Cosa succede quando i jihadisti perdono terreno? Semplice: si trasformano in bombe umane. In Africa (ma non solo).

 

Dentro la radicalizzazione jihadista nelle carceri italiane. Il racconto di Vice News.

 

 

Se ne parla oggi

 

Virus letali. Dieci punti chiave sul virus zika che ha effetti simili a quelli dell’influenza e che diventa pericolosa per le donne in gravidanza. Virus identificato la prima volta nel 1947 in Uganda. E perché l’Oms teme che possa trasformarsi in una pandemia potenzialmente globale (con l’eccezione dell’Antartide).

Corsa alla Casa Bianca. “Comincia la rissa” è il titolo della cover story dell’Economist sulle imminenti primarie Usa. E cinque cose da tenere d’occhio nel dibattito repubblicano di stasera.

Non andremo più in banca. Smaltimento sofferenze? La montagna ha partorito un topolino. In ogni caso non chiamatela Bad bank.

Il grande esodo. La Svezia potrebbe espellere dal paese tutti i richiedenti asilo a cui è stato negato lo status di rifugiato (circa 80mila persone). A proposito: guardate qui i beni dei migranti a rischio sequestro delle autorità danesi. Vi sembrano preziose…?

A tu per tu con Merkel. Strategie e alleanze per emanciparsi dal vincolo tedesco (c’entra Draghi). I precedenti su politica monetaria e surplus commerciale, le riforme vitali e le strutture intellettual-diplomatiche.

Ore Giapponesi. Il ministro dell’economia giapponese Akira Amari ha annunciato le sue dimissioni dopo le accuse di aver accettato tangenti da una società edile.

Il futuro del lavoro. I giovani che non studiano né lavorano non sono, ahinoi, prerogativa italiana bensì sempre più occidentale.

 

 

Personaggi

 

La guerra del sole tra Elon Musk e il vecchio Warren Buffett. Imperdibile su Bloomberg.

 

Semplicemente un mostro. Il 2015 di Novak Djokovic è stato il miglior anno di sempre nella storia del tennis maschile. E il 2016, con l’accesso alla finale degli Australian Open, pare cominciato allo stesso modo…

 

 

Mappa del giorno

 


Le venti città più pericolose del mondo. Occhio al Centro-Sud America…

 


 

                                                                                                     

Argomenti di dibattito

 

Falsi miti. Rileggerlo a un anno di distanza offre sempre spunti interessanti. Il Califfato, sostiene Foreign Affairs, è una ideologia flessibile, non un’istituzione duratura (per questo più pericolosa).

Dis(unione) europea. Foschi presagi che si annuvolano sulla testa dell’Europa. Li riassume Politico. Finirà tutto in vacca?

Tutto cambia. Uber, Ilva, Bad bank. Focolai nostalgici, illusori e neoluddisti nell’epoca della grande trasformazione.

Grande Mela. Apple sta tentando di snaturarsi e diventare (anche) una grande società che fornisce servizi. C’è la farà? Difficile…

Machismo di ritorno. I paesi dove vivono più uomini single sono mediamente più pericolosi. Vi torna? E poi una polemica fresca fresca: sembra che gli ultimi film Disney abbiano un problema di maschilismo. Lo sostiene il Washington Post (articolo tradotto in italiano da Il Post).

 

 

Ossessioni

 

Come il prezzemolo. Chi sono i veri protagonisti del Sundance film Festival? Quest’anno, secondo Quartz, Amazon e Netflix (articolo tradotto in italiano da Internazionale).

Intelligenza artificiale. Un computer ha battuto il super campione Fan Hui al gioco da tavolo cinese Go. L’antico gioco di strategia, molto diffuso in Estremo Oriente, è più complesso degli scacchi. Il programma AlphaGo, sviluppato dalla DeepMind di proprietà di Google, ha vinto una partita in cinque match.

Miti infranti. In realtà l’Australia potrebbero averla scoperta i portoghesi, due secoli prima di Cook.

Balle spaziali. Se veramente non ci fosse stato lo sbarco sulla luna, lo avremmo scoperto dopo 3,7 anni. E' questione di matematica.

 

 

Mettetevi comodi

 

L’apripista. In che modo Enrico Mattei, sessant’anni fa, spianò la via della Persia a tutto il sistema Italia. Cambiando per sempre il mercato petrolifero mondiale.

On line gaming. Morte di un troll è un bellissimo long form del Guardian. Intenso e moderno.

Facebookcrazia. Gli ultimi risultati ne sono la conferma. C’è che Facebook si sta mangiando Internet…

Siamo fatti così. Alcune recenti scoperte scientifiche sulla schizofrenia hanno a che fare (purtroppo) con patologie genetiche.

 

 

Accadde oggi

 


Vent’anni fa oggi un grave incendio distruggeva il teatro la Fenice di Venezia, uno dei più celebri al mondo…

 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi