cerca

Anti terrorismo alla cinese, l'economia nel 2016 e la storia di Super Mario. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

28 Dicembre 2015 alle 18:31

Anti terrorismo alla cinese, l'economia nel 2016 e la storia di Super Mario. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno

 


Boom di esportazioni di armi durante l'ultimo anno di Obama il buono. $10 miliardi in più…”

Christian Rocca


 

 

Jihad quotidiana

 

L’esercito iracheno ha riconquistato Ramadi. Il governo ha detto di aver ripreso il controllo della città che l’ISIS controllava da maggio scorso (via Il Post).

 

Non senza ipocrisie, le forze speciali sono praticamente diventate i “Boots on the ground” di Obama.

 

Prigionieri, sfruttamento delle risorse naturali e non solo. Documenti svelati dalla Reuters dimostrerebbero l’esistenza di un dipartimento creato dallo Stato Islamico, dedicato alla gestione dei “bottini di guerra”.

 

Giornata storica per la Cina: addio al figlio unico e, soprattutto, nuova legge anti-terrorismo (non senza polemiche).

 

Isis, Siria e democrazia. Cosa pensa davvero il mondo arabo e in che modo la minaccia del califfato in rete spinge a interrogarsi sulle libertà costituzionali americane.

 

Per la cronaca, i terroristi di Boko Haram, nella zona del lago Ciad, hanno già costretto oltre un milione di bambini africani lontano dalla scuola.

 

 

Il mondo oltre il Jihad

 

Droga senza nemici. Così in America latina Obama sta smantellando la grande “war on drugs” promossa da Reagan nei primi anni Ottanta.

La Corrida. In Spagna è ancora tutto bloccato. Le trattative tra partiti proseguono ma infruttuosamente, dopo le elezioni del 20 dicembre: uno degli ostacoli principali è la questione dell’indipendenza della Catalogna.

Quasi amici. Otto ragioni, dal terrorismo ai commerci, per cui India e Pakistan hanno deciso di avviare un processo di pacificazione.

Governo ladro. La gara ridicola nell’addossare le colpe dello smog, a Palazzo Chigi o ai Comuni che sia. E poi la rincorsa altrettanto risibile di chi dice “ora stanzieremo più soldi”. Automobilisti e contribuenti, terzi (poveri) incomodi.

Il grande esodo. Il Nyt ha seguito le vicende della famiglia di Aylan, il bambino siriano trovato morto su una spiaggia turca lo scorso autunno.  Purtroppo la perdita del piccolo non è l’unica tragedia che hanno e stanno passando. E poi occhio alle tensioni crescenti tra Bruxelles e la Polonia (emergenza migranti e non solo).

L’incorruttibile Xi. Anche il presidente di China Telecom Corporation è stato arrestato. La Borsa di Pechino perde terreno ma la campagna contro gli arricchimenti illeciti è diventata prioritaria per il Partito comunista. Più della politica industriale.

Sporca guerra. Il Giappone e la Corea del Sud hanno firmato una storica intesa per mettere fine alla questione delle donne di conforto (comfort women), le ragazze costrette a prostituirsi nei bordelli dei militari giapponesi durante la seconda guerra mondiale. Il Giappone donerà un miliardo di yen a un fondo per le vittime istituito dalla Corea del Sud (via Internazionale).

Volare, oh oh. L’Economist spiega come fanno le compagnie aeree a tagliare i costi.

 

 

Il mondo che verrà

 

Must read. Dieci libri da leggere sull’evoluzione del terrorismo in Medio Oriente, raccolti dal Wsj.

Armata Rossa. Corsa all’Artico, ammodernamento militare, protagonismo geopolitico. Cosa sta facendo, e farà nel nuovo anno, la Russia per rilanciare su larga scala la propria influenza in una bella infografica del Nyt.

Corsa alla Casa Bianca. In che modo il pubblico americano arriva all’appuntamento elettorale del prossimo novembre: politicamente po-la-ri-zza-to. E come si posizionano i vari candidati alle primarie sulle grandi questioni di attualità.

Silicon Asia. Una dozzina di startup asiatiche da tenere d’occhio nel corso del nuovo anno, messe insieme da TechCrunch.

Fai girare l’economia. Crescita, occupazione, mercato del lavoro, politiche monetarie, prezzo del petrolio e via elencando. Le dieci questioni economiche del 2016, analizzate da Business Insider.

L’energia del futuro. In che modo l’Internet delle Cose potrebbe cambiare il mondo dell’energia.

Canta che ti passa. Dai Radiohead a Bowie, tutti i dischi più attesi nel 2016.

 

 

Personaggi

 

L’anno da sogno del sognatore Elon Musk. Il ritorno del razzo Falcon è una svolta anche simbolica: la consacrazione di un imprenditore-inventore che ogni volta rischia e riesce dove gli altri hanno fallito.

 

Dirlo così sembra un’eresia. Eppure Politico crede che tra il padre della patria Ataturk e il presidente turco Erdogan ci siano parecchie similitudini…

 

La storia di Super Mario (quello dei videogiochi Nintendo, eh) fin dall’inizio, quando era un semplice bozzetto su un foglio di carta, firmata Bloomberg.

 

La vita incredibile di Madame Claude, regina delle prostitute di Parigi.

 

 

Mappa del giorno

 


La storia della distruzione dell’industria musicale in una chart. Impressionante (via Pier Luca Santoro)…

 


 

 

Argomenti di dibattito

 

Caro amico ti scrivo. Lettera ad un giovane musulmano sul futuro dell’Islam in Occidente.

Pezzo di carta. Perché studiare, in fin dei conti, è il miglior investimento che si possa fare oggigiorno (almeno in termini di redditi).

Filantropia 2.0. Perchè è così difficile, oggi, donare un miliardo di dollari in beneficienza. Quesito non banale che si è posto l’Ft.

Fine di una stagione? Mai come di questi tempi l’ordine liberale e il sistema sociale tradizionale sono sotto minaccia dei populismi di destra. Specie in Europa. Utile riflessione del Nyt.

La Chiesa di Bergoglio. Perché il futuro della religione cattolica passa giocoforza dal grande continente africano.

 

 

Ossessioni

 

Latinoamerica. I numeri della violenza contro le donne in Colombia e negli altri paesi del Sudamerica, dove è un grosso problema.

Non solo botteghino. Il giro d’affari miliardario intorno al nuovo episodio di Star Wars. Il risveglio del denaro, decisamente.

Il passato che non passa. Ah, questa settimana nelle librerie tedesche torna il “Mein Kampf” di Adolf Hitler.

Prendete appunti. Come ha fatto un’azienda che vende taccuini di carta a decollare lo stesso anno in cui usciva il primo iPhone? Rileggere Chatwin per capire la strategia Moleskine.

 

 

Mettetevi comodi

 

Viaggio alla fine del mondo. S.A. Andrée aveva un sogno: raggiungere per primo il Polo Nord. Indovinate come è andata a finire. Un bel pezzo di Carrie Frye su The Awl (via Pietro Minto).

Nel Continente nero. In che modo una regione autonoma in Somalia sta cercando faticosamente di costruire un nuovo paese. Indicando una strada di sviluppo per tutto il Corno d’Africa. Lo racconta il Washington Post.

I macellai. Mille anni di mercato della carne a Londra nel reportage di Roads&Kingdoms.

Nuovi nati. Le venti storie più lette su Politico Europe, l’edizione continentale lanciata dal giornale americano lo scorso aprile.

Spie come noi. Le storie assurde delle migliaia di persone rapite dalla Corea del Nord per farne spie, a partire dagli anni '50.

 

 

C’era una volta

 


Centovent’anni fa oggi i Fratelli Lumière proiettarono il primo film a pagamento. A Parigi…

 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi