cerca

La litigiosa ammucchiata anti Isis e il futuro di Armani e della Juve. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

29 Settembre 2015 alle 19:02

La litigiosa ammucchiata anti Isis e il futuro di Armani e della Juve. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno

 


Curioso: molti di quelli che si lamentano per (l'inutilmente alta) spesa pubblica, poi protestano per i vincoli europei di bilancio…”

 

Federico Garimberti


 

 

Sabbie arabe

 

Putin e la guida delle nazioni (dis)unite. Il presidente russo "ruba il momento" del collega americano Obama e attacca le operazioni dell'occidente in Iraq e Libia. Per risolvere la crisi siriana bisogna collaborare con Assad, dice. Le condizioni per i bombardamenti (qui invece le diverse posizioni di Putin e Obama sui principali dossier internazionali).

 

Se allarghiamo lo sguardo a tutto il Medio Oriente, sette giorni fa il quotidiano libanese al Akhbar ha descritto la nascita di una nuova alleanza militare in un lungo articolo intitolato: “4 più 1”, dove i quattro sono la Russia, l’Iran, l’Iraq e la Siria, e il quinto è il gruppo armato libanese Hezbollah. Stiamo freschi!

 

La vittoria militare dei Talebani a Kunduz è la prima dopo il 2001. Selfie, sharia e occupazione raccontati dal Nyt anche se l’esercito afghano stamattina ha cominciato una controffensiva per riconquistare l’importante cittadina.

 

Da seguire anche quel che sta succedendo in Arabia saudita dove un principe della casa reale chiede l’abdicazione del Re Salman e il passaggio del potere alle nuove generazioni.

 

Ma quanti brutti colpi per il polmone finanziario del Qatar. Socio forte di Volkswagen e di Glencore (il colosso del rame e carbone in difficoltà), in poche settimane il potente fondo sovrano del Golfo ha perso 12 miliardi di dollari.

 

 

Fuoristrada

 

Circa 700mila auto della Seat truccate per nascondere le emissioni. L’ha ammesso la stessa casa automobilistica, controllata dalla Volkswagen. I veicoli della Seat con il software truccato si aggiungono a quelli già accertati: cinque milioni di Volkswagen, 2,1 milioni di Audi, 1,2 milioni di Skoda e 1,8 milioni di veicoli commerciali (via Internazionale).

 

Mamma mia. Il Cds (Credit Default Swap) a cinque anni di VW è salito in due settimane del 1.100 per cento! Crolla il titolo in Borsa ma pure i rendimenti non scherzano.

 

Ah, anche Bmw sarebbe sotto inchiesta negli Usa. Questa volta per i crash test sulla Mini Cooper.

 

Volkswagen è solo l’ultimo caso. Come si corre ai ripari quando un brand subisce un danno d'immagine. Sullo sfondo, la sfida di Tesla: la fine dell’auto come oggetto del desiderio. Sarà davvero così?

 

 

Se ne parla oggi

 

Enigma indiano. Perché la banca centrale indiana ha tagliato i tassi d’interesse molto più di quel che gli analisti si aspettassero. Impatto e scenari.

Tpp e dintorni. Ehi, Obama è tentato da una svolta liberoscambista con l’Asia. Sarà l’effetto del recente viaggio in Usa del presidente cinese Xi Jinping?

Vincere facile. Tranquilli, Google sta lavorando ad un grosso upgrade del suo Quantum Computer (in effetti ce n’era bisogno).

Terra promessa. Due passi su Marte attraverso un portfolio fotografico mozzafiato.

Made in Italy. Infine un paio di bei focus firmati Bloomberg sui pochi campioni rimasti del capitalismo italiano: la diversificazione economico-finanziaria dell’impero Agnelli impressa dal tandem Marchionne-Elkann; e il futuro di Armani: finchè camperà Re Giorgio, la sua maison resterà orgogliosamente indipendente. Dopo, si vedrà…

 

 

Mappa del giorno

 


Le differenze di stipendio uomini-donne nei vari paesi europei. Gender gap ridotto in Italia...

 

 


 

 

Argomenti di dibattito

 

Big oil. Crollo del prezzo del petrolio, “shale revolution”, sostenibilità finanziaria e clima ostile. Perché Shell ha deciso di interrompere l’esplorazione in Alaska e quale impatto avrà questa scelta nel mondo dell’energia, in un ottimo approfondimento di Foreign Policy.   

Dove passano le merci… Dovremmo essere preoccupati dal calo prolungato del commercio mondiale? Già, bella domanda.

L’ultima copia. Il Financial Times e il futuro del giornalismo secondo il New Yorker.

Giornata corta. Funzionerà la rivoluzione svedese delle 6 ore lavorative e poi tutti a casa presto?

Dalla parte delle prostitute. Ha destato scalpore la risoluzione di Amnesty International a favore della totale decriminalizzazione della prostituzione. Ma i dati mostrano che la criminalizzazione del fenomeno peggiora la situazione delle prostitute. Più difficile anche la lotta contro la tratta e lo sfruttamento dei minori.

 

 

Cose da sapere

 

Omaggio alla Catalogna. La crisi di Artur Mas, il demiurgo goffo del secessionismo catalano. Dal libero mercato alla fuga delle imprese da Barcellona.

Disunione europea. Guardate un po’ come la crisi dei migranti fa sentire i diversi paesi di eurolandia…

Vecchia zia. Lo scenario futuro della mitica Bbc secondo The Market Mogul (qualche utile appunto anche per la nostra Rai).

La grande migrazione. Perché i capitali stanno continuando a fluire verso l’Africa nonostante la bassa crescita del Continente nero. Lo spiega bene l’Economist.

 

 

Ossessioni

 

Tormentoni (di carta). Cos’è “After” e perché è primo nelle classifiche dei libri. C’entrano gli One Direction, una scrittrice americana di ventisei anni, e internet.

Mangia che ti passa. Secondo alcuni studi scientifici le persone sovrappeso avrebbero meno probabilità di essere sospettate di azioni criminali.

Tesori capitolini. I corpi dei santi di Roma sono tenuti talmente bene che sembrano quasi vivi.

 

 

Mettetevi comodi

 

L’ultimo zar. Il nuovo ordine mondiale secondo Vladimir Putin nella ottima analisi di Politico Europe.

Sneaker war. La battaglia paranoica tra Nike e Adidas per il predominio nel mercato delle scarpe sportive (vista dal quartier generale di Nike dove c’è chi teme il sorpasso).

La vita è un gioco. Viaggio a Batumi, Georgia, la Las Vegas del Mare Nero dove tutto è gioco d’azzardo.

Grandi Opere. A proposito: in che modo la tecnologia italiana sta salvando Las Vegas (quella vera) dalla siccità.

Dov’è finita la Juve? Massimo Zampini, Luca Momblano e Antonio Corsa, del sito Juventibus.com, analizzano il momento di difficoltà dei bianconeri, alla vigilia del match di Champions contro il Siviglia.

 

 

Oggi come ieri

 


Vent’anni di Playstation in venti giochi che hanno fatto la storia

 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi