cerca

Migranti contro rifugiati, la giravolta di Renzi e la Champions League. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

15 Settembre 2015 alle 19:06

Migranti contro rifugiati, la giravolta di Renzi e la Champions League. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno


 

Secondo me, dopo Corbyn a Londra e le sfilate di moda a New York, stanno tornando gli anni Sessanta. Preparare le zampe di elefante…”

Antonio Polito


 

 

Terra promessa

 

L’Ungheria si blinda e adesso arresta i migranti. Merkel striglia l’Italia: “Hotspot o niente quote”. La cancelliera torna ad appellarsi allo “spirito di collaborazione” e chiede un vertice Ue. Tusk le risponde che deciderà giovedì. Scatta la stretta di Orban: 3 anni di carcere gli irregolari e muro anche al confine rumeno. Profughi in sciopero della fame.

 

Perché, alla fine, Angela Merkel ha cambiato idea e ha deciso di reintrodurre controlli alle frontiere (o forse no, non ha cambiato idea)…

 

Migranti contro rifugiati. Vox prova a mettere in fila un po’ di problemi e questioni che si porta dietro questa drammatica guerra tra poveri. Mentre Mashable fissa in fotografia il Grand Hotel Calais (Grand Hotel si fa per dire ovviamente)…

 

Nelle stanze del Labanof, il laboratorio di antropologia forense dell’Università di Milano, dove i corpi dei naufraghi riacquistano un’identità (e si assegnano i nomi alle vittime).

 

L’onda umana invece è una vibrante e intensa webstory del Nyt Magazine dall’isola di Lesbo. Qualche commento?

 

 

Sabbie arabe

 

Va bene (auto)crocifiggerci sempre, ma la tragedia siriana non è solo colpa dell’Occidente. Citofonare Assad e le altre potenze regionali, scrive Foreign Policy.

 

Nel frattempo per chi resta in Siria, nonostante tutto, la vita quotidiana è diventata veramente un incubo.

 

War On The Rocks invece invita a rileggere la guerra del Vietnam per trarre qualche insegnamento (oltre che errori da evitare) nella lotta contro Isis in Iraq.

 

 

Se ne parla oggi

 

Amica auto. Un’ottima analisi dell’Ft sul settore automotive nei giorni del Salone di Francoforte (preoccupa la frenata cinese e un po’ anche il mercato Usa). Intanto Mercedes punta sulla sharing economy per continuare a crescere.

Big Oil. Zitta zitta l’Arabia Saudita sta vincendo la guerra (dei prezzi) contro lo shale gas. Ve ne siete accorti?

La scuola dei deportati. L’assunto ha incassato il posto fisso senza mollare il luogo dove si era precariamente stabilito e ha guadagnato 12 mesi di tempo per vedere che succede nelle stanze del ministero dell’istruzione. Risultato: un disastro da copione prezzoliniano.

#Godsavethequeen. Con la vittoria dell’eurotiepido Corbyn nel Labour inglese il premier Cameron è accerchiato: il fantasma Brexit lo avvolge da destra a sinistra.

 

 

Personaggi

 

Perché il putinismo e una certa idea imperiale della Russia non scompariranno certo con Putin. State tranquilli!

 

L’ex direttore del Fmi Dominique Strauss-Kahn attacca a porte chiuse il presidente francese Hollande e i suoi ministri "incompetenti". Sul suo ritorno in politica si schermisce, ma lascia intendere che ci ha fatto più di un pensierino…

 

 

Mappa del giorno


 

Chi esporta cosa nel mondo, paese per paese

 


 

                                                                                                     

Argomenti di dibattito

 

Il grande esodo. La verità è che l’Europa sta scoprendo una nuova geografia, dice Robert Kaplan. E il suo impatto si proietterà nei decenni a venire (vi dice qualcosa il termine Eurasia?). Poi c'è un gruppo di liberisti americani che tifa per l’immigrazione libera: è il modo migliore per rilanciare le nostre economie e dimezzare la povertà globale.

Allievi e maestri. Molti giganti tech americani stanno aprendo joint venture in Cina. La necessità di radicarsi nel più grande mercato del mondo impone di investire in innovazione e formare competenze e risorse umane locali. Una cooperazione che, nel medio termine, potrebbe diventare competizione. Un bel problema, no?

La giravolta di Renzi. Web tax? Una tassa che farà male alla crescita.

La gioia di non essere felici. La Pixar contro gli psicofarmaci. Perché il nuovo film Inside Out è un modello realistico della nostra mente.

O mia bela Madunina. La nuova darsena e l’inaccettabile lagna dei comitati di quartiere (che palle!).

 

 

Cose da sapere

 

Segui i soldi (di plastica). MasterCard, Visa, American Express e via elencando. In che modo si sta trasformando il sistema dei pagamenti in India e un po’ di similitudini con il mercato Usa. Molto interessante…

L’abito non fa il monaco. Il Guardian racconta come in Iran la legge sul velo femminile ha fallito nel proteggere le donne dalle molestie sessuali.

Volare, oh-oh. Airbus, il gigante europeo dei cieli rivale di Boeing, aprirà presto una grande fabbrica negli Usa. I motivi li spiega Bloomberg.

Mai più. I soldati argentini sono stati torturati dai loro superiori durante la guerra nelle Falkland. Lo rivelano alcuni documenti ufficiali delle forze armate, che sono stati pubblicati ieri per la prima volta. Le testimonianze raccolte rivelano che durante il conflitto del 1982 alcuni soldati sono stati picchiati e torturati per aver lasciato le trincee in cerca di cibo (via Internazionale).

 

 

Ossessioni

 

Deep web. Per la cronaca, Internet è un posto molto meno sicuro di quel che comunemente pensiate.

Uomo bionico. Un signore ha di nuovo il tatto grazie a una mano robotica. Riesce a muoverla e a percepire la pressione sulle dita grazie ad alcuni elettrodi impiantati nel suo cervello.

Vietato distrarsi. Il sadico mondo delle app che ci vietano di perdere tempo su internet. Perché l’importante è produrre, produrre, produrre.

 

 

Mettetevi comodi

 

Spie come noi. Chi ha ucciso la più grande spia del novecento? E poi, Ashraf Marwan, lavorava per Israele o per l’Egitto? Un vibrante long read del Guardian.

Governo del mondo? Vi siete mai chiesti cosa facciano per ognuno di noi le Nazioni Unite (Onu)? Ora lo spiega una bella infografica interattiva.

Piaghe americane. Ritratto di famiglia di colore, nell’era dell’incarcerazione di massa.

Il viaggio della coca. La battaglia di Bogotá contro il narcotraffico sta dando risultati notevoli, ma il mondo della droga è in costante evoluzione. Il ruolo della guerriglia e gli interessi delle ‘ndrine della provincia di Reggio Calabria.

Il bello del calcio. Contro il proprio passato, ritorni graditi o polemici: come la fase a gironi di Champions League che comincia stasera ha architettato incroci "strani" e affascinanti.

 

 

Oggi come ieri


 

Sette anni fa falliva Lehman Brothers, il più grande crac bancario della storia

 


 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi