cerca

Migranti imprenditori, Tsipras in panico e il tonno in scatola. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

2 Settembre 2015 alle 19:00

Migranti imprenditori, Tsipras in panico e il tonno in scatola. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno


 

Siamo tornati ai numeri sul braccio. Un bel passo avanti…”

Maglia Nera


 

 

Il grande esodo

 

Berlino ha chiesto alle autorità italiane di rafforzare le misure di sicurezza al valico del Brennero “nell’ambito degli accordi di Dublino”, per arginare l’ingresso di migranti. Ma gli accordi di Schengen sulla libera circolazione restano per il momento in vigore, assicurano dal Viminale (via Internazionale).

 

A Budapest ci sono duemila persone bloccate in stazione, e ne stanno arrivando altre; ad Atene sono sbarcate migliaia di persone e per ore in Francia è rimasto chiuso l'Eurotunnel. La situazione dei migranti, paese per paese (via Il Post).

 

Non solo umanitarismo. In Germania avanza un dibattito economico sui rifugiati. Molto interessante. Come interessante è l’analisi del Nyt sul paese guidato da Angela Merkel, alle prese con l’ennesimo dramma europeo (dopo la doppia crisi in Grecia e Ucraina).

 

Infine da segnalare la riflessione di Umberto Cherubini: e se gli imprenditori del 2050 fossero i migranti di oggi? C’entra molto la loro scorza dura e la propensione al rischio…

 

 

Se ne parla oggi

 

Nuova Internazionale? Domani il presidente russo Putin parteciperà alla grande parata cinese in occasione delle celebrazioni per i 70 anni dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. L’obiettivo è rinsaldare l’asse asiatico in funzione anti Usa. Eppure i rapporti economici tra Pechino e Mosca ultimamente non sono così brillanti. Qualcuno parla persino di grande estate fredda…

Sabbie arabe. Secondo il Washington Post, forze speciali Usa sarebbero coinvolte in un’operazione segreta della Cia contro Isis in Siria. Grazie all’uso di droni, i servizi segreti statunitensi starebbero rintracciando i combattenti jihadisti per ucciderli. Ah, su dieci siti patrimonio dell’umanità presenti tra Siria e Iraq, nove sono in pericolo (c’entra lo Stato islamico, ovvio).

Ombre cinesi. La lotta delle autorità cinesi per fermare l’emorragia di capitali verso l’estero. Ci riusciranno? E poi l’effetto contagio che da Pechino è già arrivato al traballante Brasile.

Melodrachma. Gli ultimi sondaggi greci danno Syriza al 26% e Nuova Democrazia al 25. Tsipras sempre più vicino al governo di grande coalizione. Così i piani dell'ex premier, che voleva ripulire il partito e creare un governo più forte, potrebbero saltare.

Amico Ayatollah. Barack Obama ha i voti per ratificare l’accordo sul nucleare iraniano. La senatrice statunitense Barbara Mikulski ha annunciato che sosterrà l’accordo.

Non andremo più in banca. Per la cronaca, Opel lancerà presto in Germania una banca on line. La disruption è compiuta!

 

 

Personaggi

 

Un bel personaggino Bosco Ntaganda, detto Terminator, l’ex capo dei ribelli congolesi sotto processo alla Corte dell’Aja per omicidi plurimi, stupri e reclutamento di bambini soldato. “Io? Sono innocente…”

 

Una giornata con Gianluca Di Marzio, mister calciomercato: oggi è diventato qualcosa in più di un semplice giornalista, ha un seguito da star e per Espn è uno degli uomini più influenti nel mondo del calcio.

 

 

Mappa del giorno


 

Chi lavora in Italia. Elaborazioni #Adaptland su occupati per fascia d'età (2008-2015). Un paese per vecchi?

 


 

                                                                                                     

Argomenti di dibattito

 

 

I sassolini di Olivier Blanchard. Il capo economista al Fondo monetario internazionale lascia la poltrona dopo sette anni. E in un'intervista parla della crisi economica europea. Con qualche polemica…

Pace nel mondo. Anche se non sembra affatto, il ricercatore Max Roser ha dimostrato che l'alfabetizzazione e la democrazia ci hanno reso più pacifici e che gli attuali tassi di violenza sono il punto di arrivo di una lunga e faticosa decrescita.

Lo spazio di un tweet. In che modo i social media stanno rovinando la politica (se la stanno rovinando). Un’ottima analisi firmata Politico Magazine.

Segreti in tomba. La leggenda del Mullah Omar. Passato, presente e futuro dei Talebani indagato da Foreign Affairs.

Non è la Rai. Il ruolo del servizio pubblico, la direzione dell’azienda, i contenuti, il futuro del talk show. Cosa porterà Antonio Campo Dall’Orto in viale Mazzini? “Discontinuità”, dice lui. Speruma…

 

 

 

Cose da sapere

 

Guerra santa. Il presidente afghano ha chiamato il suo popolo alla madre di tutte le battaglie: contro la corruzione!

Segui i soldi. Il piano della Fed per aumentare i tassi di interesse in Usa spiegato bene dall’Economist. E quel che gli investitori internazionali scommettono che faccia la Bce di Mario Draghi (stimoli, stimoli, stimoli).

L’altra Masterchef. In Francia la prestigiosa scuola di cucina di Alain Ducasse sta sviluppando un progetto per l’auto-imprenditorialità delle donne nelle banlieue. Fornelli contro barricate.

Alleanza tra giganti. Amazon, Cisco, Google, Intel, Microsoft, Mozilla e Netflix annunciano una santa alleanza (Alliance for Open Media) con l’obiettivo di sviluppare una nuova generazione di video format e tecnologie “royalty free”. Non faranno prigionieri!   

 

 

 

Ossessioni

 

Vecchi stracci. Questa è la fine che fanno i tuoi vestiti quando non li metti più.

Partito populista di massa. Così Beppe Grillo vuole superare i limiti delle origini (il Vaffa, per capirsi) e organizzarsi. Tra “purezza” e governo. Metodo e compagni di strada. Piccola indagine.

La crisi del seme. A un anno dalla sua apertura la banca del seme in Inghilterra ha solo nove donatori registrati: si sta pensando quindi a una nuova strategia di comunicazione.

 

 

Mettetevi comodi

 

Big One. Alla scoperta del team di esperti Usa che cerca di prevedere e prevenire i grandi disastri naturali e altre mega emergenze: uragani, terremoti, epidemie mortali…

Sotto la lente. Come i giganti di Silicon Valley stanno organizzando il proprio lobbying a Bruxelles, capitale di un’Europa che li ha messi nel mirino.

Tonno in scatola. Come funziona il mercato di un alimento universale che è in crisi negli Stati Uniti e consumatissimo in Italia: tra implicazioni ambientali e abitudini culturali.

Epopea delle vacanze. La storia del controesodo secondo Cristiano de Majo.

 

 

C’era una volta


 

Ebay, da vent’anni il mondo all’asta. Oggi la compagnia fondata nel settembre 1995 ha un fatturato globale di 83 miliardi di dollari e più che aste di privati lo utilizzano i piccoli commercianti

 


 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi