cerca

Erdogan vs. Baghdadi, l'Ilva funesta e gli Europei di basket. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

24 Luglio 2015 alle 19:11

Erdogan vs. Baghdadi, l'Ilva funesta e gli Europei di basket. Di cosa parlare stasera a cena
Frase del giorno

“A Treviso il governo ha mandato un prefetto di nome Lega…” #NomenOmen

 

Antonio Polito


 

 

Quarto Potere

 

La proprietà del Financial Times passa al gruppo giapponese Nikkei. Come già avvenuto quando Murdoch acquistò il Wall Street Journal (e Jef Bezos il Washington Post) non mancano le preoccupazioni su possibili cambiamenti nella linea editoriale. Ma un Ft addomesticato si esporrebbe alla concorrenza di rivali più agguerriti.

 

Numeri, ambizioni, scandali e scoop di Nikkei, la media company che ha comprato il glorioso quotidiano della City.

 

L’Ft? Tranquilli, finisce in buone mani scrive Felix Salmon sul Nyt.

 

Più in generale Ezra Klein si domanda quale sarà il futuro dei media e quale potrebbe essere un modello di distribuzione di news sostenibile. Anche le grandi testate sembrano diventare sempre più “content provider” per grandi gruppi, non sono più fonti di reddito indipendente.

 

 

Se ne parla oggi

 

Cose turche. Perché la Turchia, dopo mille tentennamenti e (doppi giochi), ha deciso di entrare in guerra contro il Califfato. Assad, Stato Islamico, curdi: al presidente Erdogan non mancherebbero i nemici da attaccare oltreconfine, ma il rimedio potrebbe essere peggiore del male, avvisa Limes. Nel frattempo War On The Rocks si chiede se lo Stato islamico non stia per caso arrivando anche in Russia.

Saremo alleati? In che modo i media iraniani hanno preparato l’opinione pubblica al deal con il “Grande Satana” americano.

Corsa alla Casa Bianca. Da Bush-Clinton a Bush-Clinton, il trono di spade della politica americana raccontato da Paola Peduzzi. Unica certezza: si soffrirà comunque.

Dateci la Troika. Roma e la Sicilia. La nostra Grecia viaggia in bus e il garage ha un nome di quattro lettere: crac. Le finte rivoluzioni dei caudilli Crocetta e Marino, i numeri di due fallimenti speculari. Ma quando arriva Schauble?

Terra gemella. Se su Kepler 452b c’è vita, facciamo come i gesuiti in Paraguay? Il problema con la scoperta di pianeti simili alla Terra, non è né l’apertura di mondi possibili né il turismo interplanetario né l’eventualità di trasferirci tutti lì per scappare dal riscaldamento globale: il problema è la religione.

 

 

Mappa del giorno


Segno dei tempi. Negozio virtuale (Amazon) supera per capitalizzazione quello tradizionale (Walmart)

 


 

 

Argomenti di dibattito

 

Merkelandia. L'immaginario tedesco è in crisi? E quanto hanno in comune la “spietata” Cancelliera che fa piangere i bimbi e la creativa Berlino che attira giovani da tutto il mondo? Riflessioni sparse sulla Germania che piace perché non è Germania.

Piedi di argilla? Intermarket&More spiega in quindici punti perché la crescita Usa si fonda su basi poco solide, drogata da un interventismo pubblico senza precedenti. Che ne sarà quando Washington chiuderà i rubinetti?

Ilva funesta. La vera grande domanda in fondo è questa: un’Ilva progressivamente risanata e capace di confermarsi eccellenza in Europa va preservata o sacrificata per i peccati commessi in passato? La prima sicuramente.

Sindrome veneziana. Non c’è solo la reazione anti migranti, in alcune città europee cresce sorprendentemente l’allergia al turismo più o meno di massa. Guardate cosa sta succedendo (o potrebbe succedere presto) a Barcellona e in Danimarca. Ma è normale?

Sì, scrutare. Quanto servono i sondaggi fatti un anno prima delle elezioni? A poco, ma molto per influenzare finanziatori e opinione pubblica, dice la Reuters.

 

 

Cose da sapere

 

Le rovine dell’Impero. Un’associazione no-profit russa ha deciso di allestire un cinema all’aperto per le persone senzatetto di Mosca. C’è stata anche una votazione per quale film proiettare: ha vinto una commedia sovietica del 1965 dalla comicità grossolana (almeno per quei tempi).

Nuovi mestieri. “Coraggio e avventura, così sono diventato il ‘data scientist’ di Tesla.” Un ingegnere italiano racconta come si diventa una delle figure più nuove e richieste nel mercato dell’high tech, e non solo.

La mia Africa. Mentre Obama “torna” nel suo Kenya, la sua politica ha concesso decisamente meno di quella del suo predecessore George W. Bush. Firmato Politico.

 

 

Ossessioni

 

Alla sinistra di Messi. La copertina di FIFA16 è stata confezionata per la prima volta (anche) con una calciatrice, l’americana Alex Morgan.

L’importanza di studiare. Per la cronaca, con i corsi online del Mit di Boston puoi stracciare i tuoi amici a poker.

 

 

Mettetevi comodi

 

Come la Grecia. Bloomberg racconta il mega flop miliardario del nuovo vecchio aeroporto di Berlino. Per una volta Berlino sconfessa la proverbiale efficienza tedesca…

Sopravvissuti. Un meraviglioso video reportage del Nyt su una squadra di calcio formata da sopravvissuti africani all’ebola. Dentro c’è tutto: giornalismo, testimonianza, sensibilità e dignità. 

Durante il sonno. Possiamo rafforzare i ricordi, fare associazioni, superare le paure. New Scientist racconta in che modo alcuni scienziati stanno cercando di capire come far lavorare il cervello mentre dormiamo (articolo tradotto in italiano da Internazionale).

Un diamante per sempre? Quartz indaga nell’affascinante business dei diamanti di Anversa e scopre una cosa interessante: a gestire i commerci sono sempre meno le grandi famiglie ebraiche e sempre più quelle indiane.

Un’estate italiana. Le scelte di Bargnani, Belinelli, Gallinari e Datome per le loro carriere, tra cambi di squadra, estensioni, ritorni e gli Europei di Basket in arrivo. 

 

C’era una volta


Cinque anni fa oggi a Duisburg si tenne l’ultima, tragica, edizione della Love Parade: morirono 21 persone

 


 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi