cerca

Abisso greco, Strauss-Kahn assolto e Peppa Pig. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

12 Giugno 2015 alle 19:05

Abisso greco, Strauss-Kahn assolto e Peppa Pig. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno


 

“Melodrachma, melodrachma, melodrachma, melodrachma, melodrachma…”

Alberto Gallo


 

 

Tragedia greca

 

Il gioco delle tre carte in confronto è un esempio di trasparenza. Atene rassicura che l’accordo è più vicino che mai mentre la Bild denuncia che Angela Merkel si prepara all’ipotesi Grexit dopo il fallimento delle trattative e l’abbandono del tavolo da parte del Fmi. La cancelliera però nega e rilancia: avanti con il dialogo.

 

Come funziona l’ultima offerta ad Atene. Tsipras deve scegliere se fare il pragmatico o la guerra ideologica anche se la via stretta tra abisso e salvezza interroga da vicino l’incapacità di leadership dell’Europa.

 

Di certo, per la prima volta la zona euro ha discusso formalmente l’ipotesi default. Lo hanno confermato alcune fonti citate dalla Reuters mentre un sondaggio dello Zdf rivela che il 51% dei tedeschi vorrebbe la Grecia fuori dall’euro.

 

L’impatto di un eventuale default? Il rischio contagio è basso, scrive Federico Fubini, ma il conto per l’Italia alla fine potrebbe non essere leggero.

 

Per il resto, visto che siamo a giugno, ad Atene non resta che aggrapparsi al turismo.

 

 

Se ne parla oggi

 

Europa invertebrata. Centinaia di persone sono accampate nell’androne della stazione centrale di Milano e nella strada davanti a un centro di accoglienza di Roma, dove hanno trovato rifugio dopo essere stati sgomberati dalla polizia alla stazione Tiburtina. Sono in attesa di proseguire il viaggio verso il nord Europa. Le frontiere sono chiuse fino al 15 giugno a causa della sospensione per il G7 degli accordi di libera circolazione (via Internazionale). Il reportage di Niccolò Zancan da Lizzola, il paese bergamasco con 115 abitanti e 94 migranti e duecento anni di migrazioni in una meravigliosa mappa interattiva di Vox. A proposito: si va verso un’accoglienza su base volontaria. Così Bruxelles scarica i profughi.

Esportare il califfato. Foreign Affairs racconta la strategia di Isis per espandere il jihad totalitario nel sud dell’Asia, attraverso Afghanistan e Pakistan; il Nyt le ultime mosse di Boko Haram, la cellula africana affiliata allo Stato islamico. Intanto Obama tenta la carta di un ritorno “soft” in Iraq, un po’ di truppe e qualche piccola base militare anche se il trend è decisamente opposto. Guardate in questa mappa la ritirata delle truppe americane dal Medio Oriente: impressionante.

Gigante malato. Per la cronaca, Deutsche Bank ha perso metà del valore mentre l’indice Dax raddoppiava.

Twitternomics. Perchè l’avventura di Dick Costolo alla guida dell’uccellino è stata un campionario di occasioni perdute e l’identikit del successore secondo Bloomberg.

Squalo in vista. La saga di Rupert Murdoch vista da Politico Magazine dopo i rumors su un disimpegno dai vertici del suo impero. Dallo scandalo intercettazioni al vertice del regno paterno: caduta e ascesa del figlio James.

Polonia nei guai. Negli ultimi giorni si sono dimessi il presidente del parlamento polacco e tre ministri, tra gli altri, per uno scandalo cominciato con delle conversazioni registrate di nascosto al ristorante.

 

 

Italy in a day

 

Caput mundi? Palazzo Chigi ha deciso: Roma non va commissariata ma Marino va fatto dimettere "spontaneamente" dopo l'estate.

La guerra di via Goito. Sulla Cassa depositi e prestiti finisce la “pax bancaria” tra fondazioni e governo. Che significa? Che saranno dolori. E poi chi comanderà nelle banche liberate dal controllo delle Fondazioni.

Contro Casson. Appello al popolo veneziano per respingere la repubblica dei pm. Non votando per Felice Casson, questa domenica, i veneziani possono bocciare la trasformazione del magistrato in un ingegnere sociale.

 

 

Mappa del giorno


 

Un bel esercizio grafico di Business Insider: le aziende più grandi in termini di fatturato di ogni stato americano 



 

Argomenti di dibattito

 

Obamatrade. Il New Yorker si chiede perché Obama voglia chiudere a tutti i costi il trattato di libero scambio con i paesi asiatici, nonostante i principali oppositori dell’accordo provengano dalle fila democratiche. 

Innovazione o morte. In che modo l’Europa può davvero creare la propria Silicon Valley. Harvard Biz Review mette sul tavolo qualche buon consiglio.

Segui i soldi. Dice l’Ft che è tempo per il settore del private equity di preparare un vero ricambio generazionale. 

Quanto vale uno Strega. Due studi economici hanno calcolato l'influenza dei premi sulle vendite dei libri. Cosa cambia dall'Italia al Booker Prize.

 

  

Cose da sapere

 

Il mondo, domani. Il primo vero prodotto Oculus (gruppo Facebook): un visore per portare la realtà virtuale nelle nostre case.

Nel continente nero. Doveva pensarci l’Africa ad insegnare alla vecchia Europa come si crea un’area di libero scambio da Città del Capo a Il Cairo.

Maschere per un massacro. Nello stadio di Pristina l’artista Alketa Xhafa-Mripa ha creato un’installazione di 5.000 vestiti per ricordare le donne stuprate durante la guerra in Kosovo.

C’è solo il cash. Tranquilli, anche i tedeschi (come gli italiani), pagano quasi tutto in contanti…  

 

 

Ossessioni 

 

Solo un libertino. Il tribunale di Lille ha prosciolto dalle accuse di sfruttamento aggravato della prostituzione l’ex direttore del Fondo monetario internazionale Dominique Strauss-Kahn, al termine di un processo cominciato il 2 febbraio del 2015. 

Le mie prigioni. Sospesi, cancellati, riattivati. Un bel pezzo dell’Atlantic racconta il rapporto che c’è tra i carcerati e i propri profili Facebook 

Pipì con vista. In Giappone stanno pensando di dotare gli ascensori di toilettes. In caso di emergenze o di terremoto non si sa mai… 

Il valore della cartografia. Le mappe delle violenze nel mondo sono piuttosto impressionanti.

 

 

Mettetevi comodi

 

In missione per conto di Dio. A un anno dalla presa di Mosul da parte dello Stato Islamico, i peshmerga curdi sono praticamente l'unico riferimento che ha la coalizione internazionale nel nord dell'Iraq. Vice News li ha seguiti per un mese nelle loro missioni. 

Come funziona il cervello. L’indagine di un neurochirurgo svela segreti e storie per capire cosa abbiamo davvero in testa.

Il colore dei soldi. Quanto è diretto il rapporto tra fatturati delle società e risultati sportivi? Abbastanza, scrive L’Ultimo Uomo.

Peppa & Co. La tv dei bimbi, oggi: da Masha e l’Orso a Gumball, passando per Ben e Holly, Peppa Pig e la Dottoressa Peluche. Ospiti d’onore: gli immarcescibili (e inquietanti?) Barbapapà.

 

 

Foto del giorno


 

Milano Centrale by night. Rifugiati (Foto: Ap)


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi