Di cosa parlare stasera a cena

I primi buoni segnali dall'economia e i metodi per stare più freschi

Giuseppe De Filippi

Idee e spunti per sapere quello che succede nel mondo selezionati per voi da Giuseppe De Filippi

Buon segnale dall’indice che più di tutti riesce ad anticipare l’andamento di produzione e consumi. Il Purchasing manager index rileva ed elabora da anni i programmi nel breve termine dei responsabili acquisti delle aziende (quindi misura le intenzioni di investimento e di utilizzo della capacità produttiva). Questa volta particolarmente atteso ha superato le migliori previsioni, per l’Italia è a 51,9. Questo si indice si legge in base alla distanza dal valore 50, quando è superiore a quel limite corrisponde a un probabile sviluppo dell’economia produttiva. E, altrettanto importante per le implicazioni sulle aziende italiane, c’è che l’indice Pmi cresce con slancio anche in Germania e con ancora più energia in Francia. Comincia ad emergere una separazione tra i settori strettamente colpiti dal rallentamento degli spostamenti, per primo il turismo, e gli altri. E chi può, anche con una fretta maggiore del previsto, si attrezza per cogliere la possibile ripresa della domanda, alimentata, si può immaginare, anche dalla buona quota di risparmio (spesso involontario) accumulato nei mesi del fermo.

  

Giuseppe Conte interviene sulle politiche di controllo degli ingressi di migranti, “non si entra in Italia in questo modo” dice e fa nuovamente accenno ai rimpatri.

  

Mentre il sistema di controllo dei centri di accoglienza non sta più tenendo.

  

Il ponte Genova San Giorgio.

 

I peones 5 stelle contro il sottosegretario Vincenzo Spadafora, è un attacco diretto a lui non alla sua riforma.

 

Con il ritorno a un’attività più intensa e l’incrocio con l’influenza stagionale sarà determinante il tempo in cui si fanno i test, più sono veloci ed efficaci e più la vita sarà quella abituale e soprattutto maggiore sarà l’efficacia delle politiche dinamiche di prevenzione.

 

Un po’ di ragionevolezza per la decisione sui posti in treno.

 

Charlie Hebdo fa un giretto tra i cospirazionisti del Covid.

 

Chi ha responsabilità pubbliche e incontra molte persone stia attento in modo speciale.

 

L’America sconfitta dalla pandemia.

 

Anche la Germania diventerà, prima o poi, un po’ più dura con la Cina.

 

La centrale nucleare circondata dal petrolio.

 

Roberto Burioni non pandemico ma sulla notizia balneare, ecco la cura veloce ed efficace dalla puntura di tracina (in spiaggia sono sempre in agguato e possono essere pericolose).

 

La pelle artificiale che mantiene le sensazioni.

 

Metodi per stare più freschi.

 

Niente da fare, anche i nostri neo-spartani devono arrendersi al Covid, almeno per l’edizione di quest’anno della corsa faticosissima, con regole speciali, in provincia di Viterbo.