L'addio a Morricone e il rallentamento della pandemia

Giuseppe De Filippi

Idee e spunti per sapere quello che succede nel mondo selezionati per voi da Giuseppe De Filippi

Tutti lo ammiravano, lo apprezzavano, gli volevano bene. L’addio a Ennio Morricone.  

 

  

Su se stesso, come sempre fanno le persone non modeste ma non tronfie. Parlano di sé per prevenire, per anticipare interventi altrui, che intronfierebbero una vita non modesta ma non tronfia. E quando si muore il pericolo è massimo, e lui è corso ai ripari approfittandone per seminare tanto affetto. “Io, Ennio Morricone, sono morto”.

 

Il Foglio per cos’era la sua musica. Perché poi mettere in musica il cinema di altri (per quanto fossero amici fin dai banchi di scuola) è la stessa cifra del necrologio scritto da sé stesso, è un modo per tenersi, anche accanto all’espressione altrui, un proprio spazio, e in più uno spazio intangibile, come è la musica  

 

  

Vediamo come vanno le cose con il Covid, a cena se ne deve ancora un po’ parlare

 

 

E infatti, fuori da top ten

 

 

Aiuto, però c’è l’ameba mangia-cervello (così a cena potete ribattere e lasciare di stucco quelli che fanno i fenomeni citando la peste bubbonica avvistata in Mongolia)

 

 

Tutto il daffare di luglio per i conti pubblici

 

 

Sarebbe meglio andarci piano quando si decide di toccare lo smart working e il suo attuale precario, imperfetto, equilibrio. Andarci piano per non renderlo ancora più imperfetto

 

 

Cerchiamo di non dimenticare i rider, lo abbiamo già detto sul Foglio, ripetiamolo anche qui

 

 

Cosa succede sulla Ocean Viking

 

 

In Francia dicono che l’economia sta ripartendo più velocemente del previsto

 

 

E in Canada invece sembra il 2008

 

 

Intanto i mercati vanno bene qui (Milano fa un bel rialzo, intorno a +1,5% e il Btp Italia continua a ricevere molti ordini) e vanno bene pure in Asia, con segnali di ripartenza forte in arrivo

 

  

Donald Trump tolto dalla foto imbarazzante “per errore” dice FoxNews

 

  

Il paziente parcheggiato a Sassari

 

 

E analisi sempre più semplici, invece, per conoscere le proprie condizioni di fertilità

 

 

Non sprechiamo la pipì, non facciamoci scappare questa occasione