cerca

Le mani avanti di Tria e la guerra a Boeri. Di cosa parlare stasera a cena

Idee e spunti per sapere cosa succede nel mondo selezionati per voi da Giuseppe De Filippi

19 Novembre 2018 alle 16:40

Le mani avanti di Tria e la guerra a Boeri. Di cosa parlare stasera a cena

Foto LaPresse

Decisioni in arrivo sulla manovra e Giovanni Tria fa il suo mestiere per lasciare almeno l'idea di aver provato fino all'ultimo a evitarla, ma con quali strumenti?

 

Il tema, fatte o quasi le nuove nomine, per i prossimi giorni e le prossime cene sarà questo: Gian Carlo Blangiardo è il nome del governo per la presidenza dell’Istat. E Tito Boeri, resistente, è il personaggio centrale.

 

 

E l'opposizione prova a smontare i conti sulle pensioni anche nella applicazione pratica.

 

E attenti anche ai giochini italianisti sulle reti e le altre grandi infrastrutture a sostegno del mercato. Tenete d'occhio Telecom e Open Fiber e i soldi della Cdp.

 

E sempre pronti coi numeri per eventuali cene-dibattito in cui si parla di Tav.

 

A sfruculiare il lombardo poi finisce male e la monnezza di Pomigliano resta sotto la casa condonata. 

 

Idem, con sfruculiamento al grande capo alleato.


Ma Salvini poi tiene veramente la linea realista e concreta sulla monnezza?

 

Sebastian Kurz va oltre, non solo scarica Salvini e il suo sovranismo ma si fa anche una fattiva chiacchiera di lavoro con George Soros.


Appunto, meglio pensarci più avanti...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi