cerca

Lo spot sbagliato per Ostia e la situazione alla Rai. Di cosa parlare stasera a cena

Idee e spunti per sapere quello che succede nel mondo selezionati per voi da Giuseppe De Filippi

8 Agosto 2018 alle 18:03

Lo spot sbagliato per Ostia e la situazione alla Rai. Di cosa parlare stasera a cena

Vertice un po' fantasma sulla manovra, mentre il prof. avv. si esercitava tra il non dire, il tacere e il dire altro nell'incontro coi giornalisti precedente alla pausa estiva. In sostanza tutte le partite aperte restano tali e ci prepariamo a un agosto surreale, senza sapere che intende fare il governo su cosette come la tutela della salute, i trasporti, l'approvvigionamento energetico, la finanza pubblica.

 

A proposito, fatelo anche voi e troverete spunti per chiacchierare a cena.

  

E mentre il prof. avv. esercitava il suo abituale ruolo di mediatore del nulla Luigi Di Maio mandava una lettera all'avvocatura dello stato, per chiedere, sarà la centesima volta, se è tutto in regola con la gara per l'assegnazione dell'Ilva, tornando nuovamente su punti già ampiamente chiariti. Mentre la promessa è per una soluzione entro ferragosto, segno che anche il ministro ora si rende conto che di tempo non ce n'è, e il parere chiesto in fretta e furia sembra proprio un modo per auto-costringersi ad accettare il passaggio a Mittal, dando però l'impressione di aver fatto il possibile per contrastarlo.

   

La manifestazione contro il caporalato in provincia di Foggia e le indagini che faticano a partire sulla morte dei 12 braccianti africani sfruttati.

  

Una mossa tutta per le Ztl o almeno certamente contraria alle aree urbane più disagiate, quelle da cui si è detto, anche con un sottotesto polemico, sono arrivati i voti copiosamente per la componente leghista e quella a 5 stelle della attuale maggioranza. Un colpo basso, a quanto si capisce, che nasce dall'ansia di trovare copertura finanziaria a qualche mezza cosa sulla linea delle promesse elettorali. L'opposizione, appena si entra (ed è la prima volta) sul terreno delle decisioni che hanno effetto sul bilancio, trova qualche argomento un po' più forte per criticare il governo

  

Per il governo anti-scientifico sembra quasi una provocazione, ma è in arrivo un metodo ancora più accurato per stimare il Pil atteso, e nasce dall'applicazione all'economia di metodi usati in fisica. L'articolo su La previsione del PIL come sistema fisico dinamico di A. Tacchella, D. Mazzilli e L. Pietronero è uscito su Nature Physics.

 

E che succede con la Rai? In certe cene non si parlerà d'altro, mentre per la prima volta a agosto bello e cominciato non si hanno indicazioni confermabili sulle principali direzioni. Si attende una mossa del Cda e poi nuovamente si andrebbe alla commissione di vigilanza, ma con un altro nome per la presidenza. Tuttavia segnai chiari dell'intenzione di chiudere il capitolo Marcello Foa, e passare ad altri nomi, non sembra che siano arrivati, anzi, è arrivata da Palazzo Chigi (sì pare che nella vicenda anche la presidenza del consiglio possa contare qualcosa) una presa di posizione a favore del super sovranista disgustato dal presidente della repubblica.

  

Forza venite tutti a Ostia: ecco come una giunta a 5 stelle  fa promozione turistica. Sembrerebbe quasi un avvertimento, un gentile consiglio, affinché si prenda un ombrellone per tutta la stagione sulla spiaggia spelacchia, la famosa Tiberis curata e voluta dalla giunta comunale romana.

  

Sembra quasi per par condicio, ma ecco subito la risposta in chiave leghista, che non sfugge a Matteo Salvini, pronto non a condannare ma a metterci il timbro.

  

Potrebbe citare Virginia Raggi e dire che era solo una delle X mila persone che lavorano per l'Eliseo. Però il nostro adorato Emmanuel Macron dovrebbe smettere di darci dispiaceri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi