cerca

Reginette di bellezza parlamentare

Tre donne nella corrispondenza dell’Innamorato fisso uscito dal lockdown

8 Giugno 2020 alle 10:16

Reginette di bellezza parlamentare

Ciao Maurizio, avrai visto tanta tv in questi mesi. Qual è stato il tuo programma preferito?

Stefania, Parma

 

In tre mesi di lockdown qui a Codogno ho avuto modo di vedere tutti i talk-show di tutte le reti, che parlavano logicamente dell’argomento che sappiamo. Il più bello, quello che aveva approfondimenti più coerenti e che si sono rivelati più veritieri è senz’altro “Post”, condotto da Manuela Moreno, che per me è la più bella giornalista italiana. Infatti non è da escludere che questa affermazione di “Post” nella mia classifica sia dovuta alla presenza di Manuela Moreno. Come direttore del museo dell’Alfa Romeo, l’ho invitata a Brooklyn e alla Mille miglia a essere al mio fianco sull’Alfetta Quadrifoglio che è stata realizzata in un unico esemplare. Sfileremo a Brooklyn, in mezzo alla comunità italo-americana col governatore Cuomo, e sarà Manuela Moreno la madrina. Ma a questo punto parliamoci chiaro: a noi “Post” interessa poco, è a Manuela che pensiamo, tanto che tutte le lettere d’amore scritte finora vanno cancellate. Cancellate del tutto magari no, perché sarebbe un peccato buttarle. Cancelliamo l’indirizzo e scriviamo su tutte “Gentile Manuela Moreno” e le rimandiamo. Perché l’uomo deve essere abbastanza falso per avere successo con le donne.

Caro Maurizio, sono stati lunghi questi mesi di clausura. Io adesso cerco tutte le persone, amici e parenti, che mi sarebbe piaciuto vedere quando non si poteva. Capita anche a te di aver voglia di incontrare delle persone?

Teresa, Pizzighettone (Cremona)

 

Ti ringrazio della bella domanda. Sai che è venuto il presidente Mattarella, che ci ha onorato della sua presenza qui a Codogno. Oltre a questo a me sarebbe piaciuto incontrare Nadia Zicoschi, la giornalista Rai che è al Quirinale fissa, per consegnare a mano a una delle donne più belle d’Italia una lettera d’amore. Partivo dicendo che lei è bellissima e che questa rubrica del Foglio è sempre stata dedicata a lei. Oggi vado in montagna, la prima cosa che faccio è comprare una cartolina per mandarla a Nadia Zicoschi con scritto sopra solo Roma, senza indirizzo né numero civico: loro in posta sanno che devono consegnarla a lei, ricevendo lei diverse lettere e cartoline d’amore. Ma non è finita qua, andrò in altre cinquecento località, montagna e mare, e in ognuna di queste scriverò una cartolina a Nadia Zicoschi, senza firmarla, ma con tanti cuoricini.

  

Sono un elettore insoddisfatto ma mi piacciono le donne in politica. Chi dovrei tenere d’occhio secondo te? Grazie, ciao.

Luigi, Voghera

 

Per risponderti, allargo un po’ il discorso. In questi mesi di lockdown ci siamo posti tante domande in Europa, e una delle più frequenti che hanno posto a me è proprio questa: qual è la parlamentare sia europea che dei vari parlamenti nazionali più bella. Non c’è stato dubbio che abbiamo votato tutti per Alessandra Moretti, la più bella parlamentare d’Europa, a questo punto. Non abbiamo tenuto conto di Camera e Senato degli Stati Uniti e anche del parlamento cinese e di quello russo, però via chat anche loro, che stanno facendo questa specie di gara di bellezza, hanno detto che nei loro parlamenti, sia dell’Asia che dell’America che dell’Antartide, non c’è nessuna donna con questi requisiti di bellezza. Per quanto riguarda il parlamento dell’Australia e dell’Oceania, loro dopo un breve confronto con una parlamentare bellissima delle isole Samoa hanno deciso che no, è più bella Alessandra Moretti del Pd. Lei è di Vicenza, per cui anche Vicenza è stata eletta città con le donne più belle del mondo.

Maurizio Milani

Maurizio Milani

Nasce nel 1962. Nel 1987 esordisce sul palco di Zelig e fa una carriera di successo in tv come comico. Tra i suoi libri ricordiamo "L’uomo che pesava i cani" (2006) e "Del perché l’economia africana non è mai decollata" (2007). Scrive come opinionista su Il Foglio, ha una rubrica su Max e ha raccontato le disavventure del sindaco di Kyoto da Fabio Fazio a "Che tempo che fa" su Rai 3. Da poco è uscito il suo ultimo libro, “Mi sono iscritto nel registro degli indagati” (Rizzoli).

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi