cerca

Il dilemma del body-builder innamorato

Noi giovani dediti al culturismo, se dobbiamo scegliere tra amore e palestra, cosa decidiamo? Fuga d’amore a Belfast per una tartaruga e la redazione del Foglio intasata di lettere d’amore per Annalena (ma Julia Roberts…)

18 Giugno 2018 alle 11:28

Tutti i lunedì sul Foglio, il nostro Innamorato fisso Maurizio Milani risponde alle vostre lettere sull’amore. Domande, racconti, richieste di consigli e lamentele sulle vostre morose e i vostri morosi possono essere inviati entro il giovedì precedente l’uscita in edicola all’indirizzo email cuorefisso@ilfoglio.it. Se saranno belle e complete, Maurizio Milani risponderà.

 


 

Gentile fan del presidente Renzi, volevo chiederle, essendo innamorato di una deputata del Pd, posso dirlo a lei?

Matteo

 

Gentile lettore, certo io sono un fan di Renzi da sempre, e lo voterò sempre. Per quanto riguarda la parlamentare del Pd che dici tu, è molto bella ma è già fidanzata. Al limite ti faccio conoscere una ragazza che abita in un boschetto sopra Como. E’ bella ed educata, produce un ottimo vino ed è in cerca di marito. Tu purtroppo però non vai bene in quanto sei un povero ex falso detenuto che entravi in contatto con terroristi per farli parlare, per cui lei non ti vuole. Sposati una falsa terrorista. Attualmente i vari servizi segreti del pianeta (circa 200 nazioni) hanno infiltrato circa 1.500 agenti donne. Molto belle) vedi sito Wikileaks, ma neanche: è chiuso per millantatore, che sarei io più altri del Foglio).

 

Gentile uomo-puttanella, sono un ragazzo di anni 32, vorrei iniziare anch’io il lavoro di uomo-puttanella. Può darmi delle dritte?

Gianfranco Pistone

 

Gentile amico, per fare l’uomo-puttanella non c’è bisogno di particolari qualità, basta far credere di essere innamorato e farsi dare soldi da lui (o lei). Certo la carriera di un uomo-puttanella è come quella di uno sportivo, per questo bisogna mettere via dei soldi per quando non si è più in grado di svolgere tale mansione. Tante ragazze quando vengono a sapere che il fidanzato negli anni Ottanta è stato uomo-puttanella lo lasciano. Ciao pirla, non scrivermi più, al limite telefona al Foglio per lamentarti di questa risposa da deficiente (che sarei io) ricevuta.

 

Gentile scemo (cioè lei), sono innamorato di una tartaruga gigante di anni 79. Vive a Belfast in un giardino privato, mi aiuta a rubarla?

Luca Merlengo

 

Certo, volentieri signor ladro. Noleggiamo un furgone appena arrivati a Dublino, e da qui andiamo a Belfast (guida lei). Partiamo adesso. Mi raccomando di portare 1.500 euro, anzi sterline, in contanti per il bere. La cancellata del giardino, ho già visto, non è alta. Il problema è caricare la bestia – scusi, la tartaruga… scusi, il suo amore – sul furgone: se sfondiamo il pavimento del furgone siamo a posto. Per convincerla a seguirci dovremo minacciarla con una balestra, ma se lei corrisponde al suo amore dovrebbe venire senza opporre “ma forse”. Per farla arrivare in Italia la mettiamo su un pullman di linea Milano-Birmingham. Poi ti arrangi tu a mantenerla. Amico, faccio tutto questo gratis, quando c’è da fare qualche pirlata anche all’estero conta su di me. Anzi no, ho cambiato idea.

 

Gentile Testa quadra – mi permetto di chiamarla così perché so che è contento – le pongo un quesito amoroso. Sono molto preso per una donna di Roma che si chiama Consuelo. Può dire lei che la amo abbastanza?

Paolo

 

Gentile povero gorilla, prima di tutto cammina con un altro portamento se non vuoi che gli altri ti scherzano. Per quanto riguarda l’avermi chiamato Testa quada, chi ti ha detto che mi piace? Sì, mi piace, per cui fai benissimo a rivolgerti così. Allora mi farò carico di dire alla bella Consuelo che tu le piaci. Anzi, lei. Non vorrei illuderti, ma a me risulta che anche tu come ragazzo le piaci. Almeno così c’è scritto sul muro davanti a dove lavori: “Paolo ti amo, firmato C.”. Poi potrebbe essere un’altra iniziale, anzi per me è Caterina, la donna di 64 anni molto bella che ti stira le camicie a un euro l’ora. Ma scusa, quante camicie cambi? Non puoi tenerne su una per diversi giorni? O pensi che le donne guardano come sei vestito? No, le donne guardano il carattere dell’uomo (noi meno). La donna ama (anzi disprezza) il giovane dedito al culturismo in quanto capisce che lui ama la palestra più di lei. Ma noi body-builder, se dobbiamo scegliere tra amore e palestra, cosa decidiamo? Ciao! Amore, scrivimi ancora, perché so che sei una donna e fai finta di no. Brava, così si conquista un uomo. Scrivendo lettere false totali, anche dicendo che si è carine mentre si è bellissime. Una donna più farà così più l’uomo scappa.

 

Gentile uomo senza personalità ben definita, le scrivo perché ero riuscito a portare fuori la donna dei miei sogni, una ragazza come una volta, con princìpi tradizionali. Non mi vuole più vedere. Dove ho sbagliato?

Carlo

 

Gentile povero ma proprio povero scemo, non era il caso la prima volta di portarla a una mostra di Arman a vedere le accumulazioni. Arman è il mio artista preferito, ma prima di portare una donna a vedere una sua opera devi essere sicuro. Lei è una donna classica, le piace l’arte figurativa, diciamo Giovanni Fattori (grande). Non per vantarmi, ma su tante cose con il grande amore non si andava d’accordo, ma sui quadri sì. Insieme nel 2007 siamo andati mano nella mano a vedere Pollock a Ravenna. Siamo usciti più innamorati di prima. La tua donna contadina (che è la migliore) non portarla più a vedere gli artisti matti, vai con lei a vedere gli acquerelli di Luigi Grossi (che costano un euro l’uno). A lei sono sicuro piacciono di più gli acquerelli del Grosso che un Rustini fatto sul palo davanti alla Farnesina (il mio preferito). Infatti è stato tolto. Rustini è lo stesso che ha dipinto Di Maio e Salvini. Lei è bella ma è una donna concreta, non ama il cretinismo sia al cinema che nel resto. Poi non ride alle tue battute perché è su un’altra dimensione. Per cui rivolgiti a una donna da centro sociale comunista. Loro amano gli artisti che amiamo noi pur non essendo comunisti ma di Forza Italia-Partito della nazione. W Renzi!

P. S. No, ritiro tutto.

 

Domanda: E’ vero che Annalena Benini riceve al Foglio dalle 500 alle 1.200 lettere d’amore al giorno?

 

Risponde Giovanni Battistuzzi: E’ vero, ma sono solo le lettere cartacee. Poi ci sono le email che le dicono amore che sono circa 5.000. Insomma mai si è vista una roba del genere. In Italia solo un’altra donna riceve così tanta corrispondenza d’amore (completa), è una giornalista di Sky. Nel mondo invece che ricevono così tanto amore sono solo alcune cantanti. Julia Roberts siamo sul milione di lettere al giorno. Però alcune sono non dico false, ma incerte (cioè scritte da me quando mi dicevano di fare così).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi