cerca

Genova per Nietzsche

“Qui sono superbo e felice, singhiozzo di gioia…”. Le opere e i giorni del filosofo tedesco nella città in cui scrisse “La gaia scienza”

20 Gennaio 2020 alle 11:13

Genova per Nietzsche
L’istanza piombò negli uffici al vertice dell’amministrazione della città. In quel momento erano tutti attonitamente impegnati in architettonici manageriali pensamenti: l’allestimento di gonfiabili acquorei scivoli capaci di trasformare il centro della città in luna park… Dove stendere red carpet per gratificare il passeggio dei cittadini… Dove agganciare festoni aerei stracolorati…   Per onorarne la memoria e glorificare l’ospitale Genova, una cittadina aveva fatto una formale domanda ai supremi reggitori: poter porre una lapide sulla casa dov’egli aveva abitato e scritto....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Giuseppe Marcenaro

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Cacciapuoti

    22 Gennaio 2020 - 16:42

    Ma non sarebbe meglio che i Genovesi facessero un convegno su Montale, il più grande poeta del Novecento?

    Report

    Rispondi

Servizi