cerca

Il poeta giudicante

Gli scrittori contemporanei vogliono farci sempre la morale. Manco fossero tutti Dante, maestro dell’Aldilà. Lezioni utili

13 Gennaio 2020 alle 09:15

Il poeta giudicante

Un manifesto per le macchine da scrivere Olivetti del 1912 disegnato da Teodoro Wolf Ferrari (LaPresse)

Una delle prime cose che ci insegnano a scuola riguardo al nostro più grande scrittore, Dante – subito dopo averci comunicato che è stato il più grande – è che, in buona sostanza, sappiamo tutto della sua vita. E non intendo dire solo che della biografia di Dante si conosce relativamente molto (anche se in realtà la documentazione diretta non è molta); intendo dire che in Italia siamo portati a vedere in Dante il supremo esempio di quella capacità positiva,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • ceva.paola

    13 Gennaio 2020 - 17:53

    Poeta "giudicante", poeta giudicato. Per la sua poesia utile e amara, personale con la quale aveva colpito Firenze, Macchiavelli definì Dante "un porco".

    Report

    Rispondi

Servizi