cerca

Soffrire come un’icona pop

Essere (o diventare?) Marina Abramovic e performarsi con successo. In mostra a Firenze

25 Settembre 2018 alle 06:16

Soffrire come un’icona pop

La mostra di Marina Abramovic, “The Cleaner”, è stata inaugurata a Firenze il 21 settembre. Sarà visitabile fino al 20 gennaio prossimo (foto LaPresse)

E’ stata il volto di copertina di settembre su La Freccia, il mensile nazional popolare di Trenitalia. Prima di lei l’onore era toccato a Laura Pausini e Francesco Gabbani. All’attivo ha però anche le copertine dell’inglese Pop e del francese Elle. Poche settimane fa è stata oggetto delle ire del vicesindaco leghista di Trieste, che giudicò troppo “boldriniano” il manifesto realizzato per la storica regata Barcolana: “We are all on the same boat”. Ma essere sulla stessa barca di Marina...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • giantrombetta

    25 Settembre 2018 - 08:08

    Caro Fiore, chi puo’ negare che sia nella natura della performance esistere solo nel tempo presente? Un tempo pero’ non si insegnava anche in pittura che era nella natura dell’arte nascere nel tempo presente per esistere nell’erernita’?

    Report

    Rispondi

Servizi