cerca

Belle con l’anima

Foto di innamorati e operai, di nudi e dello “spettacolo della strada”. Parigi nel bianco e nero di Willy Ronis. Una retrospettiva a Venezia

17 Settembre 2018 alle 09:54

Belle con l’anima

Willy Ronis, “Les Amoureux de la Bastille”, Parigi, 1957. Ministère de la Culture/Médiathèque de l’architecture et du patrimoine/Dist RMN-GP © Donation Willy Ronis

Un ragazzo elegante, con giacca nera, camicia bianca e cravatta, sussurra qualcosa all’orecchio di una donna girata di spalle, elegante anche lei come solo nella Parigi degli anni Cinquanta (e successivi) si poteva essere. I corpi si sfiorano, le loro mani si intrecciano, ma resta intatta una passione pudica, evidenziata dai dettagli dell’ambiente che i due sovrastano da quella posizione, la colonna di Place de la Bastille eretta per celebrare Les Trois Glorieuses, le “tre gloriose” giornate del luglio 1830...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Giuseppe Fantasia

E’ nato a L’Aquila nel 1979, è laureato in Giurisprudenza ma ha scelto di fare il giornalista, prima a Skytg24, poi all’Huffington Post e a Il Foglio, dove tutt’ora si occupa di libri, arte e spettacolo. Vive a Roma ed è facile incontrarlo nelle cene e feste più glam, ma se siete dei veri nottambuli, ogni venerdì notte lo trovate su Rai Uno, ospite fisso della trasmissione ‘MilleeunLibro- Scrittori in tv’, dove parla (ovviamente) di libri, cercando (a modo suo) di consigliarne i migliori.

Twitter: GiFantasia

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi