Tom Wolfe è morto e domani andrò a comprare una cravatta blu a grossi pois

Se il suo geniale “Radical Chic & Mau-Mauing the Flak Catchers” avesse vinto, non saremmo qui coi radical chic e le archistar

16 Maggio 2018 alle 06:16

Niente è cambiato, ma domani andrò a comprare una cravatta blu a grossi pois
A questo mondo non c’è giustizia: Tom Wolfe è morto e i radical chic sono ancora qui. Anche se Liberi e Uguali, il loro partitino di riferimento, alle elezioni è andato male, il radicalchicchismo continua a dominare i festival del cinema e ogni altro ritrovo vagamente internazionale di saccenti altolocati (a proposito: anche Mario Scelba è morto e il culturame è ancora qui). Mi sbaglierò ma penso che se Tom Wolfe avesse vinto, se nel 1970 il suo geniale “Radical...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • adebenedetti

    16 Maggio 2018 - 13:01

    Fantastico. Grazie

    Report

    Rispondi

Servizi