cerca

Ascoltando le sirene

Tutte buone quelle degli smartphone e della fiction tv. Ma non hanno ancora perso il loro fascino di morte

18 Dicembre 2017 alle 11:35

Ascoltando le sirene

Gustav Wertheimer - The Kiss of the Siren (1882)

Quanto si sbagliava, su di loro, Gesualdo Bufalino. “Sirene, vissero feroci e stupende. Una laringite le vinse”, scrisse una volta, la sola in cui peccò d’ingenuità. E fretta. E funzionalismo. Perché, a guardar bene, non solo cantando, ma pure, tantissimo, silenziandosi, quelle bestiacce hanno attraversato i secoli, sono uscite dal “testo originale della civiltà europea” (così Adorno chiamava l’Odissea) e sono finite dappertutto, tra gli inuit e i cubani, le cosmografie e gli smartphone, le polene e le scatolette di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi